24, Settembre, 2022

Inaugurata la sede della Compagnia delle Contrade figlinesi. “Importante attività aggregativa e sociale”

Più lette

In Vetrina

La sede è la palazzina dove prima era ubicato il comando della polizia municipale nei giardini Morelli

Inaugurata ieri a Figline la sede della Compagnie delle Contrade figlinesi, si trova nei giardini Morelli all'interno della palazzina che ospitava il comando della polizia municipale. Presenti, in rappresentanza dell'Amministrazione comunale, l'assessore Francesca Farini e il vicesindaco Enrico Buoncompagni.

"Siamo molto soddisfatti di aver potuto attribuire una sede ad una realtà associativa importante come la Compagnia delle Contrade, che vede l'adesione di tutte e quattro le contrade figlinesi, che svolge un'importante attività aggregativa e sociale e che, con le sue iniziative, ci aiuta a mantenere vive le nostre tradizioni e la nostra storia e a farle conoscere anche fuori dai confini comunali – commentano Farini e Boncompagni -. Cogliamo quindi l'occasione per ringraziarli per la collaborazione con l'Amministrazione e per la disponibilità nel mettersi al servizio di tutti" .

L’associazione, presieduta da Valter Martelloni, è composta dalle 4 contrade cittadine e svolge un ruolo organizzativo. Molte, infatti, saranno gli appuntamenti che vedranno protagonisti le contrade. Tra le tante anche la partecipazione il 6 giugno ad Atmosfere medievali con il 2° Palio delle frazioni.

Il 14 marzo, poi, verrà organizzata una conviviale durante la quale saranno presentati i programmi futuri a cominciare da una novità sulla quale al momento c'è silenzio assoluto.

Valter Martelloni presidente Compagnia delle Contrade: "Anche la Compagnia delle Contrade ha la sua sede, una gratifica per il lavoro svolto in questi anni, la soddisfazione mia e di tutto il consiglio, di tutti coloro che ci hanno creduto e ci credono. Una sede che vuol dir casa e casa vuol dire nucleo familiare, questo siamo, una grande famiglia, e, come in una famiglia questa è casa di tutti, di ogni singolo volontario, le sedi delle Contrade son la casa dei contradaioli, questa sarà la casa di tutto il movimento, un punto fermo, negli anni cambieranno e passeranno i presidenti, i consiglieri, tutto (ci auguriamo) si evolverà, ma finché le Contrade e la CDC esisteranno, anche questa lo farà e,,,,,,, si sa, dove trovar ascolto e considerazione se non a casa?".

 

 

Articoli correlati