28, Febbraio, 2024

In A1 con otto chili di marijuana in auto: quattro uomini arrestati dalla Polizia stradale

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

L’arresto è avvenuto lo scorso fine settimana: la pattuglia di Battifolle si era fermata nell’area di sosta Romita Est, all’altezza del Valdarno aretino, dove hanno intercettato l’auto carica di sacchi di foglie da essiccare

Quattro persone sono finite in manette, lo scorso sabato, in A1, dove sono stati sorpresi a trasportare in auto alcuni sacchi pieni di piante di marijuana. Ad intercettare la loro auto è stata una pattuglia della Sottosezione di Battifolle della Polizia Stradale, che si era fermata all'interno dell’area di parcheggio Romita est, lungo la carreggiata nord del Valdarno, per effettuare alcuni controlli volti a prevenire i furti nelle auto in sosta.

Mentre erano lì i poliziotti hanno notato entrare una Opel Zafira con targa italiana e quattro persone a bordo che, anziché fermarsi, hanno ripreso l’andatura per uscire e andare via dall'area di sosta. Una manovra che non è passata inosservata: gli agenti hanno bloccato l’auto e gli occupanti, cinesi tra i 30 e i 37 anni, di cui uno residente a Empoli.

Dalla perquisizione nel bagagliaio della Opel sono emersi quattro sacchi neri pieni di piante di marijuana, sradicate per essere poi essiccate: quasi 8 chili di foglie. Oltre alle piante, i poliziotti hanno recuperato anche 10 grammi della stessa sostanza, ma già pronta da spacciare. La Polstrada, che ha sequestrato la droga e l’auto, ha arrestato i quattro uomini che ora si trovano nel carcere di Arezzo, in attesa del processo.

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati