15, Agosto, 2022

Impresa della Synergy, battuta Agliana. Anche la Polis ritrova il successo

Più lette

In Vetrina

Gli arancio-verdi di Caimi rimontano e sorprendono al supplementare la quotata formazione pistoiese. A segno anche la Polisportiva Galli, suo lo scontro salvezza con Poggibonsi. Niente da fare per la Fides a Montale

Gran colpo della Synergy che supera la quotata Agliana per 59-56 dopo un tempo supplementare e si allontana dalle zone più rischiose della classifica. Torna alla vittoria anche la Polisportiva Galli, suo lo scontro salvezza contro Poggibonsi per 62-58. Niente da fare invece per la Fides, superata 82-49 ad Agliana.

Al PalaDrago si parte nel segno dei bomber, con Nesi e Bogani che rispondono a Tello in avvio, Cavicchi tenta l'allungo ma Basilicò ricuce con cinque punti consecutivi e alla prima sirena la Synergy è sotto di tre. Equilibrio che non si rompe nemmeno prima del rientro negli spogliatoi e che resiste ancora in un terzo quarto dominato dalle difese. Agliana cambia marcia nel quarto periodo quando Umberti e De Leonardo trovano due triple che valgono il vantaggio in doppia cifra. Sembra finita. La Synergy tenta la mossa disperata, passa a zona e inizia a pressare. La scelta funziona, arrivano diversi recuperi convertiti in contropiede e, trascinata dal pubblico di casa, la Synergy trova il pari con Tello. Si va al supplementare e l'inerzia è tutta dalla parte dei sangiovannesi. Malacario e Basilicò sigillano la vittoria dalla lunetta.

“Contro Agliana non faranno risultato molti dei nostri diretti concorrenti – commenta coach Caimi a fine gara – e noi abbiamo vinto una partita che si era fatta complicatissima. Abbiamo difeso abbastanza bene con la individuale ma dopo l’allungo di Agliana, con pochi minuti alla fine, è stato necessario cambiare qualcosa e, pur sfidando i tiratori avversari, con le zone siamo finalmente riusciti a far girare la partita a nostro favore”.

Synergy Valdarno – Agliana 59-56 dts (18-21, 29-34, 34-39, 54-54). Synergy: Bucciolini, Pelucchini 6, Cardo 2, Brandini 5, Malacario 14, Pavese, Basilicò 9, Innocenti 4, Tello 12, Norci 7. Allenatore: Caimi. Agliana: De Leonardo 9, Bogani 9, Meoni 1, Belotti, Umberti 3, Nieri 9, Mancini 7, Cavicchi 10, Grillini, Salute 8. Allenatore: Bertini.

Fondamentale vittoria anche per la Polisportiva Galli che supera e aggancia in classifica Poggibonsi. Gran partenza dei senesi che conquistano il primo vantaggio, ma i sangiovannesi, con un Giuliana in grande spolvero, si riportano a contatto già nel secondo parziale. Ripresa dunque in perfetto equilibrio, con le squadre che si alternano nei vantaggi e arrivano all'ultimo minuto in perfetta parità. A spuntarla sono però i valdarnesi che salgono così a quota 4 in classifica.

Polisportiva Galli San Giovanni – Poggibonsi 62-58 (8-14, 23-25, 40-44). Polisportiva Galli: Nosi 7, Logi 8, Fedeli 6, Del Bimbo ne, Giachi, Galli 12, Gironi 3, Giuliana 22, Fossi ne, Marchielli 4. Allenatore: Cappelletti. Poggibonsi:Lenzerini, Del Mastio 1, Lotti 2, Tordini 3, Landi, S. Borgianni 13, Rumachella 5, Pelosi 19, Peruzzi 6, M. Borgianni 9. Allenatore: Meoni.

La Fides WebKorner Montevarchi non può nulla sul difficile campo della tosta Libertas Montale. Incontro a senso unico nella ripresa dopo una prima metà nella quale i gialloverdi avevano saputo tenersi in partita. Con Vasarri a mezzo servizio e Masini ancora fuori per l’infortunio alla caviglia, la squadra di Alberto Martini, di nuovo nelle vesti di coach, approccia la gara senza timore e con Dainelli subito in condizione si tiene a contatto. Nesi segna da attaccante di razza e i pistoiesi continuano a condurre senza però scappare da una Fides in partita grazie anche a un buon Cacioli. Tutto cambia nella ripresa, quando Montale spezza la gara volando in un attimo oltre le venti lunghezze di distacco.

Libertas Montale – Fides WebKorner Montevarchi 82-49 (21-13, 37-25, 67-37). Montale: Nesi F. 18, Tasselli 7, Della Rosa 10, Panconi 17, Magnini 10, Pratesi 6, Nesi M. 4, Giusti 5, Bartalini 5, Bargiacchi ne. Allenatore: Ialuna. Fides: Dainelli 19, Batistini, Vasarri 8, Sereni 4, Baldini 5, Caponi 2, Bonciani 2, Masciadri, Cetoloni 2, Cacioli 12. Allenatore: Martini.
 

Articoli correlati