30, Giugno, 2022

Impermeabili gialli per i piccoli che usufruiscono del ‘Pedibus’

Più lette

In Vetrina

Il servizio, completamente finanziato dal Comune di San Giovanni Valdarno è gratuito per i partecipanti e le iscrizioni sono ancora aperte

Avranno tutti impermeabili gialli con la scritta “Pedibus” i bambini che partecipano al servizio completamente finanziato dal Comune di San Giovanni ed attivato per non affollare i mezzi di trasporto durante l’emergenza sanitaria. Le iscrizioni sono ancora aperte

“Un accessorio utile che è stato molto apprezzato dai bambini: ripara, li rende ben visibili e li fa sentire parte di un gruppo”, commenta l’assessore all’istruzione Nadia Garuglieri.

Il servizio Pedibus del Comune di San Giovanni Valdarno, gestito da Conkarma associazione di promozione sociale, accompagna i ragazzi a scuola. Un adulto è “l’autista” e guida la fila. Come un vero autobus di linea, parte da un capolinea e, seguendo un percorso stabilito, raccoglie passeggeri alle “fermate” predisposte lungo il cammino, rispettando l’orario prefissato. Lungo il percorso i bambini chiacchierano, imparano cose utili sulla sicurezza stradale, sul territorio, sulle stagioni e sulle piante sempre nel rispetto delle normative anti Covid. In più si guadagnano un po’ di indipendenza.

A San Giovanni sono attivi tre differenti percorsi: centro storico verso scuola primaria Don Milani, quartiere Bani verso scuola primaria Bani, quartiere Fornaci verso scuola primaria Bani.

“Abbiamo attivato il Pedibus a inizio ottobre – spiega l’assessore Garuglieri – lo abbiamo previsto, prioritariamente, per non affollare i mezzi di trasporto convenzionali in un momento di emergenza sanitaria. Vorrei però evidenziarne l'aspetto educativo: non e' solo un ‘accompagnamento’ è un servizio svolto da personale esperto che fornisce ai ragazzi, durante il percorso, informazioni utili sull'ambiente, la città, il clima. Inoltre i giovani, andando a piedi,  imparano  un modello di vita diverso, sano e sostenibile oltre a interagire  fra loro e divertirsi”. 

 

Il modulo di partecipazione può essere scaricato dal sito del Comune www.comunesgv.it o ritirato preso il Punto Amico.

 

 

 

Articoli correlati