15, Agosto, 2022

Impegno e condivisione: bilancio positivo per la Giornata del Parkinson. Debutta la corale “Il Sole del Valdarno”

Più lette

In Vetrina

Esperti e malati a confronto ad Arezzo, in occasione dell’evento organizzato dall’Apar. Per la prima volta si esibisce la neo-Corale “Il Sole del Valdarno”, esperienza di cantoterapia portata avanti a Montevarchi

Il confronto e la condivisione di esperienze alla base della Giornata nazionale del Parkinson, sabato scorso. L'iniziativa organizzata dall'Associazione Parkinsoniani Aretini, e che ha visto in prima fila la sezione del Valdarno, si è svolta all'auditorium dell'ospedale di Arezzo, ed è stato seguito con aggiornamenti in diretta anche da Valdarnopost

Dalle nuove tecnologie diagnostiche fino all'avanzamento della ricerca e dei trattamenti, molti gli esperti che sono intervenuti. E non solo: hanno portato le loro esperienze anche alcuni malati di Parkinson; e gli specialisti che seguono le loro attività. Infine, la voce istituzionale e quella del volontariato: tutti hanno avuto modo di contribuire al dibattito, nel corso del pomeriggio. 

Per la prima volta, inoltre, si è esibita pubblicamente la Corale "Il Sole del Valdarno", nata dalla nuovissima attività di cantoterapia sperimentata da Apar Valdarno a Montevarchi. Il canto come esercizio ritmico che aiuta il linguaggio e il movimento. A coordinare il coro l'insegnante di canto Elisabetta Bonci e la logopedista Lara Laschi. 
 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati