15, Aprile, 2024

Il sindaco ringrazia e saluta i 12 ragazzi che hanno svolto il servizio civile nazionale

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Sergio Chienni ha mandato una lettera, firmata anche dalla giunta e dal consiglio, ai ragazzi che un anno si sono impegnati nelle attività del dopo scuola e dei servizi bibliotecari. “Grazie per il vostro operato volto al rispetto e alla partecipazione attiva della vita della comunità”

Il Sindaco di Terranuova Bracciolini, Sergio Chienni, con una lettera firmata anche a nome della giunta e del consiglio comunale ha ringraziato i 12 ragazzi che hanno appena terminato il servizio civile nazionale operando nelle attività del dopo scuola e dei servizi bibliotecari. L'invito è rivolto ad altri giovani per il nuovo bando.

“Siamo sicuri che l’esperienza del servizio civile volontario – si legge nella lettera scritta dal Sindaco di Terranuova – sia stato un passo importante nel vostro cammino di crescita formativo e personale, nonché un contributo allo sviluppo sociale e culturale della nostra Città. Impegnandovi nel servizio civile volontario, avete scelto di implementare il vostro bagaglio di conoscenze con un’esperienza significativa e qualificante che vi ha offerto la possibilità di esercitare ulteriormente il vostro ruolo di cittadini consapevoli e attivi. A nome della comunità terranuovese vi ringrazio per il vostro prezioso supporto ad alcuni dei servizi più importanti di questo Comune. Grazie per il vostro operato volto al rispetto e alla partecipazione attiva della vita della comunità”.

La conclusione del periodo di servizio civile coincide però anche con l’apertura del nuovo bando. Il comune Terranuova Bracciolini mette a disposizione 8 posti nell’ambito delle attività educative e di animazione culturale per bambini e ragazzi da 6 a 14 anni. Il bando è rivolto ai ragazzi di età compresa tra i 18 e i 29 anni: possono presentare domanda scaricando la modulistica dal sito www.comune.terranuova-bracciolini.ar.it. Le domande possono essere presentate presso il protocollo del Comune entro e non oltre le ore 14.00 del 16 aprile prossimo.

“Crediamo che il servizio civile sia un’opportunità per tanti giovani e un’esperienza formativa unica per offrire tempo alla comunità e ricevere in cambio e conoscere anche le prospettive lavorative. È un anno di crescita e orientamento al mondo del lavoro e dei servizi, dunque di arricchimento”, ha spiegato Caterina Barbuti, assessore alle politiche giovanili. 

Articoli correlati