24, Settembre, 2022

Il pallone in quarantena, i campionati dilettantistici si fermano fino al 3 aprile

Più lette

In Vetrina

Il consiglio direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, preso atto della situazione verificatasi a seguito al diffonersi del Coronavirus, ha deliberato di sospendere fino al 3 aprile compreso ogni attività

Il consiglio direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, preso atto della situazione verificatasi a seguito dell’emergenza sanitaria in conseguenza del diffondersi del Coronavirus  e tenuto conto sia delle decisioni prese ieri (domenica) da Governo che delle raccomandazioni fornite dall’Istituto Superiore di Sanità circa la necessità di adottare comportamenti che siano tesi a limitare le occasioni di eventuale contagio,  ha deliberato di sospendere, con effetto immediato e sino al 3 aprile compreso,  l’attività organizzata dalla Lega Nazionale Dilettanti sia a livello nazionale che territoriale.

Questo porterà a un inevitabile allungarsi della stagione con play-off e play-out che si disputeranno a maggio inoltrato. Da vedere poi come sarà modificato il calendario e se saranno introdotti dei turni infrasettimanali. Probabile posticipo anche per il Torneo delle Regioni, che era in programma in Trentino da venerdì 24 aprile a venerdì 1 maggio.

Articoli correlati