29, Luglio, 2021

“Il giovane Pertini, combattente per la libertà“: anteprima toscana del film sul ‘Presidente della Repubblica più amato dagli italiani’

Più lette

La proiezione si è tenuta al cinema Masaccio di San Giovanni. Presenti il regista, Giambattista Assanti, Stefano Caretti, massimo studioso della vita di Sandro Pertini, l’onorevole Valdo Spini, presidente della Fondazione Circolo Fratelli Rosselli di Firenze, Francesco Carbini, presidente dell’associazione Sandro Pertini di San Giovanni, il sindaco Valentina Vadi e Romeo Romei in rappresentanza di Anpi Valdarno

"Il giovane Pertini, combattente per la libertà": il film sul Presidente della Repubblica 'più amato dagli italiani', sul partigiano, sull'uomo, tratto dal libro di Stefano Caretti, massimo studioso della vita di Sandro Pertini, è stato proiettato in anteprima per la Toscana al cinema Masaccio di San Giovanni. Presenti il regista, Giambattista Assanti, Stefano Caretti, l'onorevole Valdo Spini, presidente della Fondazione Circolo Fratelli Rosselli di Firenze, Francesco Carbini, presidente dell'associazione Sandro Pertini di San Giovanni, il sindaco Valentina Vadi e Romeo Romei in rappresentanza di Anpi Valdarno

Due anni di lavoro tra le province di Foggia e di Benevento e l'Irpinia basato sul carteggio che va dal 1924 al 1945 a Liberazione avvenuta, raccontano la vita di Sandro Pertini, partigiano, fervido socialista che dal 1978 al 1985 divenne il settimo Presidente della Repubblica Italiana. Le lettere alla madre e all'allora fidanzata diventano una testimonianza importante della sua giovane esistenza di fuggiasco, detenuto e confinato politico, delle sue amicizie, dei suoi anni di prigionia dal 1929 al 1943.

Il film si apre nel 1978 quando Pertini si era appena insediato come Capo dello Stato e a ritroso ripercorre la sua storia a cominciare da quando, giovane, viene portato al carcere di Santo Stefano.

Spiega la nascita del film il regista e sceneggiatore Giambattista Assanti

 

Stefano Caretti, presidente dell'associazione nazionale "Sandro Pertini" e vice presidente della Fondazione di studi storici Filippo Turati di Firenze, è stato insieme al regista lo sceneggiatore del film nonchè interprete.

 

On,Valdo Spini, presidente della Fondazione Circolo Fratelli Rosselli di Firenze, amico di Sandro Pertini.

 

Francesco Carbini, presidente dell'associazione Sandro Pertini di San Giovanni

 

Articoli correlati