09, Dicembre, 2022

Il Comune di Figline e Incisa attiva buoni servizio per i bambini in lista di attesa negli asili nido comunali

Più lette

In Vetrina

Sarà possibile fare richiesta fino al 5 settembre e potranno richiedere i buoni i genitori di bambini tra i 3 e i 36 mesi

Attivati buoni servizio per i genitori di bambini in lista di attesa per gli asili nido comunali di Figline e Incisa Valdarno. Il progetto regionale consente di usufruire di servizi educativi per bambini dai 3 ai 36 mesi, venendo incontro alle esigenze lavorative di donne residenti in Toscana, i cui bambini non hanno trovato posto all'interno delle strutture comunali.

Sarà possibile partecipare al bando richiedendo i buoni presso uno dei comuni in cui si è in lista di attesa. Tra i requisiti richiesti, la partecipazione presso un servizio educativo accreditato e non si dovrà essere beneficiari di ulteriori rimborsi o sovvenzioni di importo complessivo superiore alla spesa sostenuta per l'anno educativo 2014/2015.

La richiesta dovrà pervenire tramite modulo apposito accompagnato da un'autocertificazione, entrambi scaricabili dal sito del Comune di Figline e Incisa o disponibili presso l'Ufficio Protocollo di Figline (dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13,15, il martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17,30) o di Incisa (dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13, il martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17).

L'importo massimo del buono è di 250€ mensili e verrà calcolato con la differenza tra la quota di frequenza prevista all'asilo comunale e quella da corrispondere al servizio accreditato privato presso il quale è iscritto il bambino.

Articoli correlati