26, Giugno, 2022

Il Comune dedica un’area verde ai bambini nati nel 2018

Più lette

In Vetrina

L’area è quella compresa tra via Rossini e via Doninzetti. Il Sindaco Chienni: “Gli alberi rappresentano una metafora positiva delle aspirazioni di crescita e di radicamento”

12 lecci saranno piantati nell'area compresa tra via Rossini e via Doninzetti: nella Giornata Nazionale degli Alberi la giunta comunale di Terranuova approva un progetto che prevede la piantumazione di un albero per ogni mese dell’anno per i bambini nati o adottati nel 2018. In ogni pianta sarà apposta una targa.

“Gli alberi rappresentano una metafora positiva delle aspirazioni di crescita e di radicamento – afferma il sindaco Sergio Chienni – per questo creare aree verdi dedicate ai nuovi nati ci sembra un buon modo per salutare i nuovi nati e lasciare un segno tangibile”.

In tema di piantumazioni l’amministrazione procederà anche alla piantumazione di 3 lecci di fronte il cimitero delle Ville in sostituzioni di alberi di quercia precedentemente abbattuti e di 5 lecci all’interno del giardino della frazione Tasso e due querce saranno collocate nel lottizzo Melograno. La Giornata Nazionale degli Alberi ha come obiettivo quello di valorizzare il patrimonio arboreo e boschivo esistente e di sensibilizzare i cittadini sull’importanza degli alberi e sullo sviluppo degli spazi verdi e degli imboschimenti.

Articoli correlati