01, Ottobre, 2022

I ricercatori del centro di Geotecnologie impegnati sulla frana del lungarno di Firenze

Più lette

In Vetrina

I geologi del Centro di Geotecnologie di San Giovanni dell’Università di Siena hanno operato in questi giorni sulla frana che si è verificata sul lungarno Torrigiani a Firenze lo scorso 25 maggio

Anche i ricercatori del Centro di Geotecnologie di San Giovanni hanno operato sulla voragine di lungarno Torrigiani, a Firenze, che si è aperta lo scorso 25 maggio e le cui immagini hanno fatto il giro del mondo. Nei giorni scorsi il Centro di Geotecnologie dell'Università di Siena ha lavorato proprio sul luogo della frana.

Le indagini dei ricercatori riguardano aspetti di geofisica, topografia, monitoraggio e geotecnica. E il lavoro dei ricercatori è stato condotto di notte, per non avere disturbi dal traffico e dagli altri lavori del cantiere. Un lavoro non facile, spesso sotto la pioggia, che è proseguito tutte le notti e che si è concluso ieri.

 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati