25, Giugno, 2022

I carabinieri si presentano alla sua porta, lui cerca di fuggire ma viene preso e arrestato per spaccio

Più lette

In Vetrina

L’uomo, un 25enne di origini marocchine, è stato trovato in possesso di 50 grammi di hashish e 140 euro provento dello spaccio

Quando i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Figline hanno suonato il campanello della sua abitazione, lui, un 25enne di origini marocchine, gli ha sbattuto la porta in faccia e  ha cercato di fuggire. È stato preso e arrestato per detenzione ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale.

In casa sono stati trovati 50 grammi di hashish e 140 euro in contanto, provento dell'attività di spaccio.

È stato il gesto del 25enne a insospettire i carabinieri che erano andati a casa dell'uomo per una notifica. Per entrare hanno dovuto spingere con forza la porta. Il marocchino è stato bloccato in camera da letto. Gli accertamenti hanno consentito di appurare che dal settembre 2013 si era reso protagonista di molteplici episodi di spaccio di sostanza stupefacente ai danni di più giovani  del luogo.

 

Articoli correlati