22, Giugno, 2024

I carabinieri scoprono un box auto pieno di oggetti rubati: denunciato un pregiudicato

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

I carabinieri della compagnia di San Giovanni hanno scoperto in un box auto, all’interno di un parcheggio sotterraneo, oggetti, risultati rubati nei giorni passati, di ogni tipo. Denunciato per ricettazione ed occupazione abusiva un pregiudicato di origini nordafricane. L’operazione, svolta tra ieri sera e questa mattina, è scattata sulla scia delle segnalazioni di alcuni cittadini che avevano notato uno strano viavai nel parcheggio.

Una volta forzata la porta d’ingresso del box, il cui proprietario, originario della provincia di Firenze, è risultato del tutto estraneo ai fatti, gli investigatori si sono trovati di fronte ad un vero e proprio deposito di refurtiva. All’interno sono stati trovati oggetti di ogni tipo: una bicicletta a tre ruote di marca Ridgeyard di colore nero, risultata rubata ad una 48enne di San Giovanni 48 ore prima del ritrovamento; un defibrillatore marca heartsine tecnology, e relativa custodia, rubate a Bucine dalla postazione della locale Misericordia Valdambra; un ciclomotore marca Piaggio, modello Bravo, intestato a un ultra 90enne di Montevarchi; vari capi di abbigliamento ed alcune borse, su cui sono ancora in corso gli accertamenti investigativi del caso.

Attraverso testimonianze e filmati della videosorveglianza i carabinieri hanno potuto accertare che il box contenente la refurtiva era nella disponibilità dell’uomo. I beni sono stati restituiti ai legittimi proprietari, increduli per l’insperato ritrovamento. Particolare soddisfazione è stata espressa dalla Misericordia Valdambra, all’atto della restituzione del defibrillatore (vedi foto). Un’apparecchiatura del valore di oltre 1.000 Euro e, soprattutto, in molti casi in dispensabile per salvare la vita umana.

 

Articoli correlati