09, Agosto, 2022

“Giornata Europea della Giustizia Civile”: i notai incontrano gli studenti del Varchi

Più lette

In Vetrina

La Giornata si celebra ogni anno come momento di informazione e confronto tra gli operatori della giustizia e i cittadini. L’edizione del 2017 si terrà mercoledì 25 ottobre: i professionisti del Consiglio Notarile di Arezzo saranno in tre istituti superiori, fra cui quello di Montevarchi

I notai aretini incontrano gli studenti delle superiori di Arezzo e provincia: fra le tappe, anche l'istituto Varchi di Montevarchi. Mercoledì 25 ottobre si celebra infatti la "Giornata Europea della Giustizia Civile", e i notai saranno impegnati in incontri nelle scuole superiori per parlare dell'Unione Europea, delle sue origini, delle date più significative della sua storia e dei principi alla base del diritto italiano e comunitario.

La Giornata, istituita nel 2003 dalla Commissione Europea e dal Consiglio d'Europa, si celebra ogni anno come un momento di informazione e di confronto tra gli operatori della giustizia e i cittadini, e si tiene contemporaneamente in quindici Paesi grazie al coinvolgimento del Consiglio dei Notariati dell'Unione Europea.

L'edizione del 2017 vedrà tra i propri protagonisti anche il Consiglio Notarile di Arezzo, i cui professionisti vivranno una mattinata di incontri con gli studenti di tre istituti: Andrea Martini e Fabrizio Pantani interverranno al Liceo Scientifico "Francesco Redi" di Arezzo, Roberta Notaro al Liceo Isis "Benedetto Varchi" di Montevarchi e Giuseppe De Stefano e Carmelo Gambacorta al Liceo Scientifico "Giovanni da Castiglione" di Castiglion Fiorentino.

L'iniziativa, dal titolo "Il notariato dalla parte dei cittadini", vedrà gli stessi notai confrontarsi con gli alunni per veicolare i concetti di legalità, uguaglianza e inclusione sociale contenuti nella Carta dei Diritti Fondamentali dell'Unione Europea, i cui principi sono espressi anche dalla stessa Costituzione italiana che proprio quest'anno celebra il suo settantesimo anniversario.

        

 

 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati