22, Maggio, 2024

Figline Incisa, programmati interventi di riqualificazione e manutenzioine agli impianti sportivi

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Programmati interventi di riqualificazione e di manutenzione straordinaria agli impianti sportivi di Figline e Incisa.

Due gli interventi a Ponterosso: manutenzione straordinaria al tetto degli spogliatoi del campo da rugby per un investimento di circa 15mila euro, e innalzamento della palizzata e quindi delle recinzioni. Stesso intervento anche al campo sportivo “Antistadio” dello Stadio Comunale “Del Buffa” per un costo complessivo delle due opere di circa 60mila euro.

A Incisa si concluderanno la settimana prossima i lavori di riqualificazione negli spogliatoi della palestra delle scuole medie “Dante Alighieri” con la riverniciatura degli ambienti, dopo l’intervento effettuato per contrastare l’umidità presente sulle mura: umidità presente anche su parte delle mura della palestra stessa, dove è già stato realizzato un intervento tampone e di pulitura, a cui seguirà in un secondo momento l’installazione di pannellature di cartongesso, sempre al fine di limitare la riemersione dell’umidità.

Sempre a Incisa, al campo sportivo di via Olimpia arriveranno due nuove tribune per un totale di 80 posti, che verranno posizionate sul lato di via Giovanni La Pira. L’installazione delle tribune fa parte di una più ampia opera di riqualificazione che coinvolge anche gli spogliatoi del campo sportivo, che già lo scorso dicembre erano stati dotati di pompe di calore per il riscaldamento degli ambienti (circa 6mila euro) e che adesso affronteranno un intervento strutturale e di rifacimento completo per un investimento complessivo di circa 120 mila euro (comprendente anche l’installazione delle tribune stesse).

“La cura dei nostri impianti sportivi è chiaramente di vitale importanza per la nostra comunità per la loro funzione di aggregazione sociale – commenta l’assessore allo Sport, Dario Picchioni –. Alcuni interventi sono partiti, altri partiranno a breve e tra questo, ci sarà anche il restyling del centro sportivo del Madonnino di Figline. Abbiamo infatti approvato nei giorni scorsi il progetto di ristrutturazione e riqualificazione del campo sportivo, che prevede la sostituzione del prato del campo da calcio a “11” con un manto di erba sintetica autodrenante e la realizzazione di nuovi percorsi d’ingresso sia per i mezzi che per le persone con il conseguente abbattimento delle barriere architettoniche. Un intervento pari a 700mila euro, che in parte dovrebbe comprendere la partecipazione della Regione Toscana attraverso il bando regionale per l’impiantistica sportiva, a cui il Comune di Figline e Incisa Valdarno ha partecipato, richiedendo un cofinanziamento pari a 400mila”.

Articoli correlati