24, Aprile, 2024

Figline beffato dalla Rondinella, la festa promozione è rimandata

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

La partita del “Bozzi” di Firenze fra Rondinella Marzocco e Figline è terminata  1-0, risultato che non permette ai valdarnesi di festeggiare la promozione in serie D (manca ancora un punto).

Buono l’avvio dei gialloblù, che fin dai primi minuti sono riusciti a farsi pericolosi dalle parti della porta dei fiorentini, in difficoltà nel contenere le iniziative della squadra valdarnese, riuscendo tuittavia al 20′ ad andare vicini al vantaggio con Fantechi.

Nel proseguo della prima frazione, è stato Zellini (24′) a sfiorare la rete per  il Figline, quindi al 29′ st Le Brun ha scaldato i guanti a Pecorai. Nel finale ls Rondinella ha alzato il baricentro, con colpo  di testa di Cragno al 35′ che ha fatto sudare freddo il nutrito  drappello di sostenitori del Figline arrivato al “Bozzi”. Al 45′ il vantaggio della Rondinella, con Rosi al termine di un’azione piuttosto insistita.

Nella ripresa una Rondinella accorta e ben messa in campo è riuscita a contenere le  azioni offensive dei gialloblù, pericolosi al 16′ con Marino dopo che un minuto prima Conti aveva a negato a Rosi la gioia del raddoppio.

Col passare dei minuti il Figline non è riuscito a sfondare. La partita si è fatta più maschia, al  30′ del secondo tempo il Figline è rimasto in 10 per l’espulsione di Arnetoli e  ha reclamato almeno due rigori, ma il direttore di gara è stato di diverso avviso. Inutile il forcing finale, il gol-promozione non è arrivato. 

Sabato il Figline osserverà il turno di riposo, il 16 aprile in casa l’ultima di campionato col Prato 2000.

Articoli correlati