17, Luglio, 2024

Fides, Synergy e Galli tutte sconfitte, giornataccia per le valdarnesi

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

I montevarchini a ranghi ridotti ne prendono 30 a Carrara. La Synergy spreca tutto nel finale e si fa superare a fil di sirena dalla Pielle Livorno. Polisportiva Galli sempre sotto contro Montale

La Fides perde di 30 a Carrara, la Synergy viene beffata a fil di sirena dalla Pielle Livorno, la Polisportiva Galli si arrende alla Libertas Montale. Giornata da dimenticare per le valdarnesi di Serie C.

Prima sconfitta stagionale per la Fides WebKorner Montevarchi che si arrende sul campo del Cmc Carrara con un netto 90-60. I montevarchini, privi dello squalificato Sereni, non entrano mai in partita e quando nel secondo quarto perdono anche capitan Vasarri, espulso, alzano bandiera bianca. Fides bene nei primi minuti, poi il contro-break di 18-1 degli apuani che spacca la partita. Carrara regge sulla doppia cifra di vantaggio e al riposo è sul +11. Per una Fides a ranghi così ridotti, Donati e Borghini sono un bel problema in area e il solo Dainelli – molto positiva la sua prova da 24 punti – ci prova sul fronte montevarchino. Poi Fontanelli allunga ancora e la gara si chiude in netto anticipo. Da registrare i primi punti in campionato per gli esordienti Batistini e Malatesta.

Cmc Carrara – Fides WebKorner Montevarchi 90-60 (18-5, 43-32, 62-48). Carrara: Donati 17, Bertuccelli 16, Borghini A 16, Gai 2, Fiaschi 10, Fontanelli 23, Mancini 6, Biagioni, Giananti, Borghini M. Allenatore: Dell’Innocenti. Fides: Malatesta 4, Dainelli 24, Fossi 11, Masini, Vasarri 2, Baldini 8, Cinque, Bonciani 3, Batistini 3, Cetoloni 3. Allenatore: Righeschi.

La Synergy sentiva vicina la prima vittoria stagionale, ma a due minuti dal termine i sangiovannesi crollano. Eppure Basilicò e compagni erano partiti forte scappando addirittura sul +13 già nel primo quarto. I padroni di casa non mollano, ma i valdarnesi sembrano capaci di gestire e a metà gara il vantaggio è ancora di 5 lunghezze, con Tello e Pelucchini in evidenza. Nella ripresa inizia la lenta rimonta dei livornesi che punto su punto si riportano a contatto e a due minuti dalla fine trovano il primo vantaggio. La Synergy torna avanti di uno, Dell'Agnello segna una tripla dall'angolo per il +2 Pielle. Basilicò pareggia, poi Burgalassi viene fermato col fallo e va in lunetta. Fa 1/2, resta una manciata di secondi ma il tentativo del solito Basilicò sulla sirena non va a buon fine.

Pielle Livorno – Synergy Valdarno 59-58 (11-24, 27-35, 41-52). Pielle: Baldelli ne, Scardigli 5, Burgalassi 9, Bernini, Michelini 7, Giannetti 3, Capobianchi 2, Venditti 3, Dell'Agnello 18, Massoli 12. Allenatore: Marzini. Synergy: Innocenti, Basilicò 10, Nesterini, Pelucchini 12, Brandini 3, Bucciolini 6, Tello 13, Cardo 1, Norci 4, Malacario 9. Allenatore: Caimi.

La Polisportiva Galli esce sconfitta soltanto di tre punti, ma la partita è rimasta sempre sotto il controllo della Libertas. Magnini e Nesi (per lui prova da 23 punti e 36 di valutazione) si mettono subito in ritmo e Montale prova a scappare nella prima frazione.  I sangiovannesi resistono con i due acquisti estivi Giuliana e Barchielli che nel secondo quarto tengono testa alla squadra ospite. La sterzata però non arriva e Montale si limita a fare le cose semplici per mantenere le distanze. Nell'ultimo quarto i valdarnesi accelerano ma ormai non c'è più tempo.

Polisportiva Galli Basket – Libertas Montale 59-62 (12-19, 35-42, 46-54). Galli: Nosi 8, Mascherini 2, Fedeli 3, Del Bimbo, Giachi 1, Galli 9, Gironi 8, Giuliana 13, Barchielli 15, Boussemah. Allenatore: Vadi. Montale: Nesi 23, Tasselli 9, Bruni, Della Rosa, Panconi 2, Magnini 11, Pratesi 7, Bartalini 4, Bargiacchi 4, Giusti 2. Allenatore: Ialuna.
 

Articoli correlati