23, Luglio, 2024

Farmacie comunali, riparte il dialogo sindacale. La Uiltucs: “Imminente incontro con il CdA”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

“Riparte il dialogo con l’Azienda Farmaceutica Montevarchi Spa”. Ad annunciarlo è la UILTuCS di Arezzo, attraverso il rappresentante della segreteria Diego Loreto. Sul tavolo il rinnovo del contratto integrativo aziendale, scaduto da tempo

Un incontro fra CdA, sindaco di Montevarchi e rappresentanze sindacali. Si riapre così, nella vicenda dell'AF Montevarchi Spa, il dialogo con i lavoratori, dopo una fase segnata da aspre contrapposizioni. Ad annunciarlo è proprio la Uiltucs di Arezzo, il sindacato di categoria che aveva mantenuto più alta l'attenzione nei mesi scorsi. 

“Riparte il dialogo con l’Azienda Farmaceutica Montevarchi Spa”, scrive il rappresentante della segreteria Diego Loreto, in una nota. “Dopo una lunga ma infruttuosa fase caratterizzata da un acceso confronto in merito alla gestione del personale impiegato, riparte il dialogo tra associazioni sindacali ed Impresa".

"L'imminente incontro con il CdA è volto alla discussione collegata al rinnovo del contratto integrativo aziendale, ormai da tempo scaduto – aggiunge Loreto – è necessario ripristinare una gestione delle risorse umane trasparente e volta alla condivisione delle scelte in materia di personale. In ogni caso nonostante le aspettative dei dipendenti siano comprensibilmente alte ed il negoziato non facile, esprimiamo ottimismo in merito alla positiva conclusione della trattativa".

"Il CdA nella persona del suo Presidente pro tempore ed il Sindaco del comune di Montevarchi – spiega il rappresentante della Uiltucs – ci hanno assicurato di voler intraprendere con le organizzazioni sindacali un percorso di confronto volto a dare risposte concrete, di conseguenza mi auguro che non venga adottata alcuna decisione unilaterale in merito alla gestione del personale sino alla effettiva definizione della questione".

"D’altro canto – conclude Diego Loreto – anche i colleghi di Cgil e Cisl sono fortemente intenzionati a risolvere definitivamente i problemi inerenti il personale impiegato in azienda, e ciò ci porta ad aver fiducia nel positivo esito della vertenza. Restiamo in attesa di determinazione della data di incontro".

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati