02, Dicembre, 2022

Escursioni, degustazioni, laboratori, visite guidate: “Aspettando Autumnia”, un mese di iniziative dedicate a natura e cibo

Più lette

In Vetrina

Si terrà nel fine settimana dell’11, 12 e 13 novembre la manifestazione Autumnia a Figline, arrivata all’edizione numero 23: ma intanto, in avvicinamento a quella data, l’Amministrazione ha presentato il lungo calendario di “Aspettando Autumnia”, quasi un mese di iniziative per prepararsi alla grande fiera autunnale dedicata ad agricoltura, ambiente e alimentazione. Dall’8 ottobre al 6 novembre, circa 20 eventi in programma sempre “Al passo con la natura”, ovvero il titolo scelto per l’edizione 2022.

“Un modo per andare alla riscoperta dei nostri luoghi del cuore e in particolare della nostra campagna – ha commentato la sindaca Giulia Mugnai – per valorizzare i tesori del nostro territorio. Un percorso per prepararsi ad Autumnia e ai suoi temi, che sono l’ambiente, l’agricoltura, i prodotti alimentari del territorio”. “Autumnia è una straordinaria vetrina di tre giorni, ma la ricchezza del nostro territorio non ha stagioni – ha aggiunto l’assessora alla Promozione del territorio Francesca Farini – con Aspettando Autumnia ci prepariamo nel migliore dei modi alla grande fiera dell’11, 12 e 13 novembre: quasi un mese di iniziative adatte a chi arriva in Valdarno per la prima volta così come a chi qui vive da sempre, per riscoprire le nostre tradizioni e le tante realtà che sanno mantenerle vive e innovarle”.

Si comincia sabato 8 ottobre camminando lungo “Il sentiero dei carbonai”, un trekking con degustazione a cura dell’azienda agricola biologica Poderaccio. Partenza alle 9.30, durata due ore e mezzo, prenotazioni al 348.7804197 (15 euro adulti, 12 bambini). Primo di quattro appuntamenti, il 9 ottobre, con “Il nostro territorio a tavola” alla Fattoria La Palagina, una cena tutta preparata con i cibi della nostra terra (35 euro, prenotazioni al 055.9502029). Si replica con la stessa formula nelle tre domeniche successive, il 16, 23 e 30 ottobre. Visita al piano nobile e degustazione nelle cantine di Villa Casagrande il 14 ottobre, dalle 18: prenotazioni allo 055.9544851, 15 euro.

Sabato 15 ottobre un “Trekking a Km 0”, alla scoperta dei legumi antichi dell’Azienda Longini, i formaggi di Podere Casa Al Bosco, il vino e i grani antichi toscani dell’Azienda Agricola Il Poderino, fino a un’ultima sosta all’Azienda agricola Mulinacci con partenza alle 9.30, rientro previsto alle 16 dopo un percorso da 11 chilometri accompagnati da una guida ambientale escursionistica di Vagamondo Trekking. Costo 18 euro, prenotazioni su www.fiv-eventi.it. Animali domestici ma non solo, il Valdarno è terra anche di una ricca fauna selvatica: sabato 22 ottobre è in programma una giornata di birdwatching nelle zone umide dell’ex area mineraria Enel tra i comuni di Figline e Incisa Valdarno e Cavriglia, un percorso da circa 8,6 km nel quale i partecipanti saranno accompagnati da un esperto ornitologo (Tommaso Campedelli) e da una guida ambientale (Francesco Tassi di DiVagare Outdoor) per osservare gli uccelli e gli altri animali. Ritrovo alle 8.30 presso la Pieve di Gaville. Partecipazione gratuita, prenotazioni su www.fiv-eventi.it, evento in collaborazione con Enel.

Una passeggiata che fa bene all’ambiente, domenica 23 ottobre, con “Let’s clean up!”, organizzata dal Comune in collaborazione con Plastic Free Onlus. Ritrovo alle 10 in via Mameli a Matassino per andare a raccogliere plastica e rifiuti abbandonati. Prenotazioni su www.fiv-eventi.it. Sabato 29 ottobre il secondo dei “Trekking a Km 0”, un’escursione per conoscere il vino bio della Fattoria di Loppiano, il giaggiolo dal quale l’Azienda biologica Poggio Pratelli ricava creme cosmetiche e l’olio d’oliva di Campopineta, con un piccolo assaggio. Ritrovo alle 9 presso la Pieve di San Vito a Loppiano, percorso da 12,5 km. L’evento, organizzato dal Comune in collaborazione con Vagamondo Trekking e le aziende partecipanti, è gratuito, con prenotazione su www.fiv-eventi.it.

Alla vigilia di Halloween parte la “Caccia alla zucca”: un appuntamento per bambini dai 3 anni in su alla Fattoria La Palagina, il 30 ottobre alle 10, con una caccia al tesoro speciale. Costo 15 euro, prenotazioni su www.fattorialapalagina.it. Il Mercato contadino del lunedì sarà aperto in via straordinaria dalle 10 alle 14 del 31 ottobre per un aperitivo con degustazioni a cura dei produttori del mercato, in piazza della Fattoria a Figline. Poi il laboratorio dedicato alla pasta artigianale a Casa Me’ Mà, a Figline, il 2 novembre alle 19, insieme al Pastificio Artigiano Fabbri, con una dimostrazione pratica seguita da un assaggio. Evento gratuito, prenotazioni su www.fiv-eventi.it. Nuova sede per la CIA – Confederazione Italiana Agricoltori Toscana Centro, in Corso Matteotti a Figline: inaugurazione il 3 novembre alle 16.30.

Studenti alla scoperta delle piante di Figline, il 4 novembre, nell’evento riservato alle scuole in cui il Reparto Carabinieri Biodiversità di Vallombrosa accompagnerà gli alunni in una passeggiata nel centro urbano alla scoperta del suo verde. Il 5 novembre si va invece “A piedi sui colli di San Martino”, un’escursione guidata tra storia e natura, lungo un percorso da 8,5 km. Partecipazione gratuita, prenotazioni su www.fiv-eventi.it. Gran finale domenica 6 novembre con una domenica di “Storie e sapori del mondo contadino” a Gaville: alle 10.30 la visita guidata alla Casa della Civiltà contadina (su prenotazione, ingresso a offerta libera), alle 13 tutti a tavola per un pranzo ispirato ai sapori del mondo contadino presso il Circolo Arci di Gaville (info e prenotazioni al 338.4442564).

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati