18, Agosto, 2022

Epifania in campo per la Sangiovannese

Più lette

In Vetrina

Avversario ostico per gli azzurri, di scena in casa di una squadra che sta facendo un campionato di vertice e che cercherà i tre punti ai danni del Marzocco per insediarsi da sola alle spalle del tandem di testa Siena-Poggibonsi

Epifania in campo per la Sangiovannese, che per il posticipo dell'ultima giornata di andata del girone E del campionato di serie D sarà di scena in quel di Ponsacco, squadra che sta disputando un ottimo campionato e che intende sfruttare a proprio favore la gara del 6 gennaio per insediarsi da sola a una lunghezza dal tandem di testa Poggibonsi-Siena.

Il Ponsacco si presenta come squadra molto equilibrata e compatta, capace di giocare un buon calcio e che ha come punto di forza il tridente d'attacco Vignal,i Brega e Granito, mentre in mezzo al campo Doveri e Tamberi hanno le qualità per fare la differenza. Il bilancino del pronostico pende in maniera decisa verso la squadra di casa, ma la Sangiovannese, a caccia di punti da spendere nella corsa per la salvezza e che nel periodo festivo ha lavorato molto per recuperare smalto e presentarsi alla ripesa del campionato in uno stato di forma ottimale, scenderà in campo per vendere cara la pelle.

Le squalifiche di Buccianti, giocatore in quota, e di Mugelli, oltre alle non buone condizioni di N'dri, obbligano mister Benedetti a fare della scelte quasi obbligate, con Bega da centrocampo retrocesso sulla linea difensiva e in mezzo al campo debutto per l'ex Fortis Kameni. Fra i pali dovrebbe esordire, al posto di un Berti  alle prese con qualche linea di febbre, il giovane (classe 1997) Martinuzzi, arrivato dal Prato.

Articoli correlati