02, Dicembre, 2022

Enduro, gara in chiaroscuro per la Mefisto Racing

Più lette

In Vetrina

Agli Assoluti d’Italia corsi a Pederobba si piazza bene Cerutti, quarto nella classe E3 dietro ai tre favoriti. Costretto invece al ritiro Gualdani nella E1

Bene Jacopo Cerutti, quarto dietro ai tre favoriti, sfortunato Luca Gualdani costretto al ritiro. Una domenica in chiaroscuro per la Mefisto Racing di Terranuova che lo scorso 20 luglio ha preso parte con due piloti agli Assoluti d’Italia di Enduro corsi sul circuito di Pederobba, in provincia di Treviso.
 
Cerutti è rimasto in corsa per salire sul podio per tutta la gara della categoria E3, ma nel finale si è dovuto arrendere allo strapotere di Balletti, Albergoni e Philippaerts, chiudendo comunque con un ottimo quarto posto. Gran risultato per il giovane pilota in sella alla sua Tm 300 curata dal tecnico Marco Becattini.
 
La stessa cura che i tecnici avevano riservato alla Tm 125 di Luca Gualdani per la classe E1. Dopo delle buone prove speciali il pilota si è però dovuto ritirare dalla gara per la rottura di un disco frizione.

Articoli correlati