23, Maggio, 2024

Efficientamento energetico nelle scuole e illuminazione pubblica a led: oltre 4 milioni di euro di finanziamenti

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

2,6 milioni di euro saranno destinati all’efficientamento energetico dei plessi scolastici di Castelnuovo dei Sabbioni. Il progetto presentato dal Comune di Cavriglia è stato uno dei 63 finanziati, dalla Regione Toscana, nell’ambito di un bando aperto di concerto dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e dal Ministero delle Infrastrutture ed i Trasporti. Un milione e 500mila euro, invece, sono per l’illuminazione pubblica a Led

La notizia era stata ventilata nello scorso mese di agosto adesso è ufficiale: a Cavriglia arrivano una pioggia di finanziamenti per l'efficientamento energetico nelle scuole e l'illuminazione pubblica a Led. Due progetti importanti che hanno una valenza e una ricaduta notevoli: nel primo caso gli interventi permetteranno una migliore fruizione dei plessi da parte degli studenti, consentiranno di dare una mano all'economia locale, visto che la ditta appaltatrice dei lavori è valdarnese, e senza aumentare tasse o incidere sulle finanze dei cittadini, nel secondo vi sarà un notevole risparmio sulle bollette per l'amministrazione comunale.

“Essere entrati nelle graduatorie stilate dai tre Ministeri che hanno indetto il bando – ha affermato il Sindaco di Cavriglia Leonardo Degl'Innocenti o Sanni – rappresenta un traguardo importantissimo per la nostra Amministrazione. Grazie agli oltre 2,6 milioni di Euro che ci verranno riconosciuti, potremo ristrutturare gli edifici scolastici di Castelnuovo dei Sabbioni utilizzando le più moderne tecnologie per l'efficientamento energetico. Questo ci permetterà contemporaneamente di confermare la nostra grande attenzione nei confronti della produzione e la valorizzazione dell'energia e di rendere anche più accoglienti e funzionali le nostre scuole. Chiudo ringraziando gli Uffici che hanno seguito il progetto rientrato nelle graduatorie ministeriali. Con 2,6 milioni di Euro – ha concluso il Sindaco – arriveranno a Cavriglia oltre il 60% dei soldi destinati all'intera Provincia di Arezzo”.

Efficientamento energetico

L'amministrazione comunale di Cavriglia ha ottenuto 2,6 milioni di euro per l'efficientamento energetico che saranno destinati interamente ai plessi scolastici di Castelnuovo dei Sabbioni. Il progetto presentato dal Comune è stato uno dei 63 finanziati, dalla Regione Toscana, nell'ambito di un bando aperto di concerto dal Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca, dal Ministero dell'Economia e delle Finanze e dal Ministero delle Infrastrutture ed i Trasporti.

La priorità degli interventi è caduta sulle sedi castelnuovesi dell'Istituto comprensivo Dante Alighieri perchè essendo strutture realizzate nei primi anni '70 secondo le logiche edilizie dell'epoca erano quelle che presentavano maggiori consumi e maggiore dispersione di energia. I lavori saranno affidati alla CBF Edili Impianti.

"I fondi ministeriali verranno destinati in primo luogo all'efficientamento energetico del plesso della Scuola materna di Castelnuovo dei Sabbioni. Oltre alle opere volte ad evitare la dispersione di energia, in questo caso i lavori, finanziati per 700mila euro, si concretizzeranno anche con l'adeguamento sismico dell'edificio. Per il resto si provvederà alla realizzazione del cosiddetto 'cappotto termico' con l'istallazione di lastre isolanti nelle pareti esterne dell'immobile, all'isolamento termico della copertura ed alla completa sostituzioni degli infissi attualmente in uso". Le opere prenderanno il via nel mese di giugno.

I lavori saranno realizzati anche nella Primaria e nella Secondaria per un valore di un milione e 900mila euro e inizieranno nel mese di febbraio.

"In questo caso le opere verranno suddivise in tre stralci. Il primo già finanziato con fondi ministeriali per 670mila euro si svilupperà con gli stessi interventi in programma nel plesso della Scuola dell'Infanzia, con l'aggiunta dell'adeguamento alle vigenti norme antincendio".

Per le strutture del capoluogo, invece, il Comune di Cavriglia ha partecipato al bando “Fondi Kyoto”, indetto dal Ministero dell'Ambiente, che prevede il finanziamento di progetti finalizzati alle misure di riduzione delle emissioni dei gas a effetto serra in attuazione appunto del Protocollo di Kyoto. Qualora il progetto presentato da Cavriglia rientrasse in graduatoria, arriverebbero altri 750mila Euro.

Illuminazione pubblica a Led

Nel 2016 saranno sostituiti circa 2150 punti luce con lampade a Led per una spesa di circa un milione e 500mila euro. Il Comune di Cavriglia realizzerà il progetto a costo zero. L'azienda che si aggiudicherà l'appalto, alla quale verrà affidata anche la manutenzione dei nuovi impianti, verrà pagata in 10 anni con una parte del risparmio sulla bolletta garantito dall'installazione delle luci conformi alle più recenti tecnologie. Il bando di evidenza pubblica sarà aperto nel primo semestre del nuovo anno.

"Cavriglia quindi si conferma all'avanguardia sul piano del risparmio energetico coniugando la qualità dei servizi offerti ai cittadini ad un'attenta politica di bilancio".

Un esempio di quello che verrà realizzato in tutto il territorio comunale arriva da Montegonzi dove è quasi terminato il rifacimento degli impianti di illuminazione pubblica. Le opere, dal valore complessivo di circa 200 mila euro, sono state interamente finanziate dal Comune di Cavriglia,

 

Articoli correlati