20, Aprile, 2024

Derby a senso unico, stravince la Synergy

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Tutto facile per i sangiovannesi di coach Caimi contro la Fides, finisce 73-38. Polisportiva Galli sconfitta in casa da Agliana per 68-81

La Synergy stravince il derby contro la Fides Montevarchi superata per 73-­38 dopo una partita a senso unico. La Polisportiva Galli crolla nel finale e si arende 68-81 contro Agliana.

Prima di iniziare il derby viene osservato un minuto di raccoglimento per la scomparsa di Ivo Martini, grande tifoso gialloverde e padre di Alberto, capitano storico della Fides e attuale assistente allenatore. Le cose si erano subito messe male per i montevarchini, che per un giocatore trovato ­ il pivot Luca Cacioli arrivato in settimana ­ devono rinunciare ad altri sei: Masini, Sereni, Cinque, Batistini e Caponi, assenti fin dall'inizio, e Vasarri, uscito per infortunio dopo pochi minuti del primo quarto e impossibilitato a rientrare.

Dopo un avvio interlocutorio, la Synergy prende il largo e da quel momento non farà che allungare, spinta dalle tante triple mandate a bersaglio dai vari Tello, Pelucchini e Basilicò (prova sontuosa di quest'ultimo) ma soprattutto dalle difese a zona ordinate da coach Caimi che la Fides fatica ad attaccare. E anche quando i tiri costruiti sono buoni i montevarchini non fanno mai canestro, chiudendo con una percentuale al tiro disastrosa, sotto al 20% dal campo. La seconda metà di gara serve solo ai padroni di casa per arrotondare il vantaggio e festeggiare i due punti.

Synergy Valdarno – Fides WebKorner Montevarchi 73­-38 (13­7, 39­21, 55­32). Synergy: Nesterini 2, Cardo, Basilicò 16, Malacario 7, Bucciolini, Brandini 7, Tello 21, Stagi 3, Pelucchini 15, Innocenti 2. Allenatore: Caimi. Fides: Rotolo 11, Baldini F., Bonciani 6, Cetoloni 4, Cacioli 8, Baldini A., Vasarri, Dainelli 4, Malatesta 1, Neri 4. Allenatore: Righeschi.

La Polisportiva resiste 25 minuti contro la quotata Agliana. Partono bene i sangiovannesi che con un Giuliana subito ispirato tengono testa ai pistoiesi impattando alla prima sirena. Stesso copione nel secondo tempino e all’intervallo solo due punti separano le due squadre. Il Galli non molla nemmeno all’inizio della ripresa, poi però accusano tre falli consecutivi sanzionati contro e si ritrovano a dover inseguire. La squadra di coach Vadi non trova le forze per farlo, Agliana ringrazia e prende il largo mandando cinque uomini in doppia cifra.

Polisportiva Galli San Giovanni –  Agliana 68-81 (20-20, 43-41, 53-64). Polisportiva Galli: Nosi 8, Logi 7, Mascherini 4, Fedeli 10, Del Bimbo 2, Galli ne, Gironi 7, Giuliana 24, Fossi ne, Barchielli 6. Allenatore: Vadi. Agliana: De Leonardo 2, Meoni 1, Bogani 14, Belotti 12, Lamberti 12, Consorti 15, Nieri 13, Cavicchi 6, Salute 6, Grillini. Allenatore: Bertini.

Articoli correlati