19, Aprile, 2024

Dai vertici dell’Aquila un appello all’unità per conquistare la salvezza

Più lette

La salvezza,  con dieci partite da  giocare, è ancora possibile ma  per raggiungerla serve unità: questo il messaggio al centro della conferenza stampa di stasera da parte dei vertici dell’Aquila Montevarchi

Il momento è difficile -ha detto il presidente Angelo Livi- ed era importante fare vedere alla città che la società è unita è compatta Questo è stato un anno travagliato coi tre grossi infortuni che ci hanno fatto perdere per tutto la stagione  Boiga Barranca e Martinelli poi le dimissioni di Malotti. Nonostante tutto abbiamo agito nel mercato di gennaio come meglio potevamo, l’obiettivo è quello di rimanere in categoria e ce la faremo se remeremo tutti dalla stessa parte”.

 

“Il problema fondamentale sono le risorse economiche. Lo scorso anno -ha sottolineato il vicepresidente Andrea Romei- abbiamo fatto un miracolo. Su 120 anni sono stati 15 i campionati ,che il Montevarchi ha disputato in terza serie ma questo non significa che non ci possiamo stare in questa categoria. L,a squadra lavora bene e deve solo tradurre questo lavoro in risultati”.

Il vicepresidente Nando Neri si è detto un po’ dispiaciuto per avere notato un po’ di distacco dei tifosi dalla società, ricordando che è proprio adesso è il momento in cui bisogna essere uniti per arrivare alla salvezza.

 

Articoli correlati