26, Settembre, 2022

“Da i’ Petrarca: Ancisa 1400, quasi 1500”: festa medievale per adulti e bambini. Protagonisti i falconieri

Più lette

In Vetrina

La manifestazione è stata organizzata dalla Pro Loco “Caselli” con la collaborazione del centro commerciale naturale Le Botteghe del Petrarca, ArcheoClub Valdarno Superiore, Sistema museale Chianti-Valdarno, Diavoli di Annibale, Porta Fiorentina e Compagnia delle Contrade

“Da i’ Petrarca: Ancisa 1400, quasi 1500”: è la festa medievale che si è tenuta al Castello di Incisa. Ad organizzarla la Pro Loco “Caselli” con la collaborazione del centro commerciale naturale Le Botteghe del Petrarca, ArcheoClub Valdarno Superiore, Sistema museale Chianti-Valdarno, Diavoli di Annibale, Porta Fiorentina e Compagnia delle Contrade.

La manifestazione è iniziata alle 10 con laboratori didattici per bambini: sono state costruite armature, realizzate pergamene e altre creazioni medievali. Nel pomeriggio alle 17,30 si è tenuta anche la rievocazione del Palio degli scalzi, una vera e propria corsa in costume medievale che ha impegnato le contrade storiche di Incisa nella difficile salita di via Antica Porta, con partenza da piazza della Repubblica fino a Casa Petrarca.

Protagonisti della manifestazione anche i falconieri

L’evento, poi, ha visto giochi, balli, teatro medievale, merenda dell’età antica (pan con l’olio, con pomodoro, marmellata e zucchero), premiazioni e cena a buffet in compagnia di dame e messeri.

La manifestazione è inserita in “Amico Museo 2016”, il programma promosso dal Sistema museale Chianti-Valdarno che a Figline e Incisa Valdarno prevede anche un’altra iniziativa. Sabato 21 maggio alle 17.00, infatti, l’associazione culturale “Le Muse” presenterà “Occhio allo stemma… i palazzi raccontano”, un percorso coinvolgente e divertente per scoprire i fatti più significativi della storia di Figline attraverso una caccia al tesoro

Articoli correlati