07, Ottobre, 2022

Coronavirus, è un 43enne il contagiato di Castelfranco. Sono 23 i nuovi casi in Toscana

Più lette

In Vetrina

Il bollettino giornaliero della Regione fa il punto sulla diffusione del Coronavirus e sui nuovi casi verificati oggi. C’è anche il caso di Castelfranco

È un uomo di 43 anni, il caso di contagio che è stato verificato a Castelfranco. L'uomo, come ribadito anche dal sindaco Enzo Cacioli, è in isolamento domiciliare, condizioni di salute stazionarie. La conferma del caso è arrivata nel bollettino giornaliero della Regione Toscana, che ha tracciato il punto della situazione con i nuovi dati di oggi. 

Sono 23 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati tra ieri sera (4 marzo) e oggi (5 marzo). Di seguito i dettagli per territorio di competenza delle singole Aziende sanitarie territoriali.

Asl centro: i nuovi casi positivi registrati sono 9.
Il primo caso è una donna, di 48 anni, di Santa Maria a Monte (Pisa), in isolamento domiciliare, in buone condizioni di salute.
Il secondo caso è una donna, di 71 anni, di Firenze, ricoverata a Ponte a Niccheri, in malattie infettive.
Il terzo caso è una donna, di 71 anni, di Firenze, ricoverata nel reparto di Malattie infettive di Careggi.
Il quarto caso è una donna, di 60 anni, di Firenze, in isolamento domiciliare, condizioni di salute stazionarie.
Il quinto caso è un uomo, di 52 anni, ricoverato nel reparto di Malattie infettive di Ponte a Niccheri.
Il sesto caso è una donna, di 70 anni, anche lei ricoverata nel reparto di Malattie infettive di Ponte a Niccheri.
Il settimo caso è una donna, di 56 anni, di Empoli, in isolamento domiciliare, in buone condizioni di salute.
L’ottavo caso, è una donna, di 77 anni, di Firenze, in isolamento domiciliare, condizioni di salute stazionarie.
Il nono caso è una donna, di 39 anni, di Bagno a Ripoli, in isolamento domiciliare.

Asl sud est: sono 6 i nuovi casi positivi al Coronavirus “Covid-19”, nel territorio della Sud Est. 
Il primo caso è una donna, di 51 anni, di Arezzo, in isolamento domiciliare, condizioni di salute stazionarie.
Il secondo caso è un uomo, di 43 anni, di Castelfranco Piandiscò, in isolamento domiciliare, condizioni di salute stazionarie.
Il terzo caso è un bambino di 3 mesi, del nucleo familiare di Chiusi segnalato ieri (4 marzo), in isolamento domiciliare, costantemente monitorato.
Il quarto caso è un uomo, di 58 anni, di Piancastagnaio (Siena), un operatore dell’unione sportiva pianese, in isolamento domiciliare, condizioni di salute stazionarie.
Il quinto e il sesto caso sono di Grosseto: una coppia di coniugi (74 anni l’uomo e 70 anni la donna), entrambi ricoverati nel reparto di malattie infettive dell’ospedale “Misericordia”.

Asl nord ovest: altri 8 nuovi casi positivi di Coronavirus. 
Il primo caso positivo è un uomo, di 76 anni, residente a Viareggio. Al momento è in rianimazione, in ventilazione assistita, all’ospedale Versilia.
Il secondo caso è un uomo di Capannori, di 59 anni, imprenditore, che si è recato nel Nord d’Italia e ha avuto contatti con vari operatori commerciali.
Il terzo caso è un uomo di Capannori, di 55 anni. E’ stato a Fermo, nelle Marche, qualche giorno fa. E’ ricoverato, in buone condizioni, nel reparto di Malattie infettive di Lucca.
Il quarto e il quinto caso sono relativi a due coniugi, residenti a San Giuliano Terme (Pisa), entrambi di 58 anni. L’uomo, agronomo, ha partecipato a un congresso a Udine, il 20 e il 21 febbraio. Sono nella propria abitazione in quarantena e stanno bene.
Il sesto caso è un uomo di Pisa, di 38 anni. Ha fatto accesso al pronto soccorso di Cisanello ed è ricoverato in Malattie infettive, a Pisa.
Il settimo e ottavo caso sono relativi a una coppia di coniugi di Licciana Nardi, in Lunigiana. La coppia aveva frequentato una sala da ballo nella zona di La Spezia.

A oggi, giovedì 5 marzo, in Toscana sono 61 i tamponi complessivi risultati positivi al test del Coronavirus “Covid-19”. Dal monitoraggio giornaliero risulta che in Toscana ci sono, al momento, 1039 persone in isolamento domiciliare di cui 478 prese in carico attraverso i numeri dedicati, attivati da ciascuna Asl. Si tratta di 323 casi nella Asl centro (Firenze – Empoli – Prato – Pistoia), di 56 casi nella Asl nord ovest (Lucca – Massa Carrara – Pisa – Livorno) e di 99 casi in quella sud est (Arezzo – Siena – Grosseto).

Articoli correlati