15, Agosto, 2022

Cocaina dentro al panino acquistato al chiosco: in manette per spaccio l’ambulante

Più lette

In Vetrina

Utilizzava il furgoncino per la vendita di panini come base di spaccio di cocaina. Per uno dei suoi panini ‘speciali’ si faceva pagare 62 euro, di cui 2 euro per il panino. Colto in fralgrante a Montevarchi, è stato arrestato ma già rimesso in libertà

Vendeva panini 'imbottiti' di cocaina: per questo, con l'accusa di spaccio, è finito in manette, anche se poi rimesso in libertà, un uomo di 47 anni, cittadino egiziano, incensurato. I carabinieri lo hanno colto sul fatto, a Montevarchi, la notte scorsa. 

Il venditore ambulante, sul suo furgoncino, è stato visto mentre vendeva un panino ad un cliente, poi identificato come assuntore, al prezzo di ben 62 euro: 2 euro erano per il panino, gli altri 60 per la cocaina che aveva nascosto all'interno. 

I carabinieri di San Giovanni sono intervenuti e hanno perquisito il furgone trovando altra cocaina anche all'interno, circa mezzo grammo. Stupefacente e denaro sono stati sequestrati, l'uomo è stato arrestato ma rimesso in libertà su disposizione dell'autorità giudiziaria. 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati