14, Aprile, 2024

Città di Castello e Montespaccato le destinazioni di Terranuova Traiana e Sangiovannese nella penultima di campionato

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Una trasferta di fondamentale importante come quella col Città di Castello attende il Terranuova Traiana, che pareggiando domenica con il Grosseto  ha agganciato i tifernati in sedicesima e terzultima posizione a quota 32 punti, tre in più del fanalino di coda Montespaccato e a una lunghezza dal Trestina.

Uscire sconfitti vorrebbe dire avere più di un piede e mezzo in Eccellenza e dovere sperare in risultati favorevoli dagli altri campi. Con gli umbri, che  non vincono da undici  turn, Sacconi e compagni non possono assolutamente sbagliare e dovranno dare il massimo per mettere via tre punti pesanti nella corsa  per evitare la retrocessione diretta. 

La Sangiovannese sarà invece di scena in casa del Montespaccato dove cercherà di tornare a gustare il sapore di un successo che manca dal 16 di febbraio, quando fu battuta in casa l’Orvietana, mettendo in cassaforte la permanenza in categoria.

Per i romani la gara con il Marzocco rappresenta  l’ultima spiaggia e devono per forza vincere per coltivare le poche  residue speranza di salvezza (sono ultimi classifica e soltanto la matematica ritiene ancora in corsa per un posto nei play-out).

Per questa partita mister Firicano si trova a dovere fare a meno di due giocatori importanti come Rosseti e Zhar entrambi squalificati per un turno dal giudice sportivo. Ancora assente Poli e fermo ai box è anche il giovane D’Agosto.

Articoli correlati