01, Ottobre, 2022

Circonvallazione del Bombone: espropriati i terreni, pronto il progetto esecutivo. Lavori in primavera

Più lette

In Vetrina

L’amministrazione della Città Metropolitana ha firmato tutti gli atti necessari per la realizzazione della circonvallazione di Rignano

L'amministrazione della Città Metropolitana ha firmato tutti gli atti necessari per la realizzazione della circonvallazione di Rignano, sulla Sp 89 del Bombone. Sono già stati espropriati i terreni ed è pronto il progetto esecutivo. I lavori dovrebbero essere consegnati la prossima primavera e si dovrebbero concludere entro 22 mesi dalla consegna. Si conclude così una vicenda che va avanti da molti anni. "Saranno avviate le procedure per la gara, in modo da affidare i lavori. Ci vuole qualche mese perché le procedure hanno tempi abbastanza lunghi. I fondi ci sono e l'iter legato alla progettazione va avanti". 

Il progetto definitivo del lotto II, che completa e rende funzionale tutta la circonvallazione, è stato approvato lo scorso 10 agosto con atto del Sindaco metropolitano n. 17. L'importo complessivo è di 4.313.150,79 euro, interamente finanziato dalla Città Metropolitana. 

"Il progetto esecutivo è stato consegnato nel luglio 2017 dai progettisti esterni ed è attualmente in corso la verifica dello stesso. Entro la metà di settembre il progetto verrà validato e si procederà all'approvazione dello stesso ed all'indizione del bando di gara. La gara per l'affidamento dei lavori sarà svolta con l'offerta economicamente più vantaggiosa (con tempi dunque più lunghi) e se ne prevede la conclusione per la fine dell'anno-inizi 2019". 

Il progetto è stato redatto negli anni ’90. I lavori sono suddivisi in due lotti. Il primo riguarda il collegamento tra Pian dell’Isola e Villa Pepi ed è stato completato e collaudato nel 2010. Il secondo lotto collegherà Villa Pepi alla Sp89 del Bombone, in località “La Madonna”.

 

Articoli correlati