28, Febbraio, 2024

Cgil: forzate nei giorni scorsi le porte delle sedi di Figline e Rignano. Il sindacato: “Siamo preoccupati”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Due episodi identici, che hanno visto la forzatura della porta di due sedi della Cgil, senza che poi nessuno si sia introdotto all’interno. Due casi che si sono verificati in questi giorni a Figline e a Rignano, con il sindacato che ha sporto denuncia ed esprime preoccupazione.

“In due sedi della Cgil, a Figline Valdarno prima dello sciopero generale del 17 novembre e a Rignano sull’Arno successivamente allo sciopero stesso, sono state forzate le porte di ingresso. Fortunatamente, in entrambi i casi, l’autore o gli autori del gesto non è riuscito o non sono riusciti ad entrare”.

“Abbiamo denunciato alle autorità competenti quanto accaduto, tuttavia – afferma la Cgil – siamo preoccupati per questi atti che si stanno verificando nell’area del Valdarno Fiorentino e che puntano nuovamente a violare la casa dei lavoratori. Vandalismo? Tentativo di furto? Intimidazione? Non conosciamo il movente e i connotati di quanto accaduto, ma riteniamo che occorra in ogni caso tenere alta l’attenzione. In ogni caso continueremo a fare le battaglie in cui crediamo e a stare al servizio dei bisogni di lavoratori e lavoratrici”.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati