24, Settembre, 2022

Capezzi e Rosseti, due valdarnesi tra gli Azzurrini

Più lette

In Vetrina

L’attaccante del Cesena entra al 9′ della ripresa. Il centrocampista del Crotone fa il suo esordio al 25′: per 20 minuti due valdarnesi restano in campo insieme nella Nazionale Under 21 durante l’amichevole con la Francia giocata ieri sera a Venezia

Una Nazionale Under 21 con due valdarnesi in campo non si era mai vista. È successo ieri sera, negli ultimi 20 minuti dell’amichevole tra Italia e Francia giocata a Venezia, quando Valerio Lorenzo Rosseti e Leonardo Capezzi erano contemporaneamente tra gli undici azzurrini schierati dal ct Di Biagio.
 
Al di là del risultato – ha vinto 1-0 la Francia infliggendo all’Italia la prima sconfitta dell’ultimo biennio sotto la gestione Di Biagio – è stata una bella partita, combattuta (pure troppo: quattro ammoniti e un espulso in un’amichevole) e ben giocata dall’Italia, punita oltre misura dal punteggio finale. Si giocava per una buona causa: ricordare Valeria Solesin, la ragazza uccisa nell’attentato al Bataclan di Parigi del 13 novembre scorso.
 
Vedere due valdarnesi in campo nella Nazionale Under 21 è un bel motivo d’orgoglio per il nostro territorio. Rosseti, originario della Traiana, di proprietà della Juventus e reduce da una stagione in Serie B con il Cesena, è entrato al 9’ della ripresa al posto di Ricci. Capezzi, nato a Figline e cresciuto nelle giovanili della Sangiovannese, di proprietà della Fiorentina con la quale ha appena rinnovato il contratto fino al 2020 e fresco di promozione in Serie A con il Crotone dei miracoli, ha fatto il suo esordio nella Nazionale Under 21 al 25’ del secondo tempo al posto di Cataldi, completando un inedito asse tutto valdarnese tra il centrocampo e l’attacco azzurro.

Articoli correlati