04, Febbraio, 2023

Calci e pugni a un connazionale per rapinarlo. L’uomo denuncia i fatti, i carabinieri arrestano gli aggressori

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

A denunciare i fatti è stato proprio l’uomo aggredito portato poi al pronto soccorso della Gruccia per lesioni e fratture al volto. Nei guai sono finiti due romeni di 19 anni.

I carabinieri della stazione di Montevarchi hanno arrestato due romeni di 19 anni per lesioni aggravate e tentata rapina. A denunciare i fatti è stato proprio il 26enne aggredito con calci e pugni dai due connazionali.

I fatti risalgono alla mezzanotte quando il 26enne, nel centro di Montevarchi, viene affrontato dai due connazionali romeni di 19 anni. Gli viene chiesto denaro. In seguito al suo rifiuto viene colpito con calci e pugni. Riesce a reagire, a fuggire ed a recarsi alla stazione dei carabinieri locale per denunciare la vicenda.

I carabinieri sulla scia del racconto fornito individuano e arrestano i due aggressori per lesioni aggravate e tentata rapina.

Il 26enne, invece, viene portato subito al pronto soccorso della Gruccia per lesioni e ferite al volto. Ne avrà per 40 giorni.

 

Articoli correlati