18, Luglio, 2024

Blog Lab Valdarno, vi presentiamo le due redazioni. Obiettivo: mostrare le ricchezze culturali del Valdarno

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Ecco chi sono i sei ragazzi che partecipano al laboratorio di giornalismo digitale: tre giorni di tempo per realizzare i post in cui presentare le ricchezze culturali del Valdarno

Due redazioni e un obiettivo comune: presentare il Valdarno e le sue ricchezze culturali. Vi presentiamo i sei ragazzi che partecipano al progetto Blog Lab di Indò Valdarno in collaborazione con ValdarnoPost.
 

  • Valdarno in luce”: Giulia Rovai, Maddalena Mocerino e Martina Giardi

"La linea che segue il nostro blog è legata a scrittori, artisti, pittori e scultori che hanno un legame con il Valdarno. Ci siamo occupate di alcune cose che già conoscevamo, mentre è stata l'occasione per scoprire, per esempio, Vallombrosa e la casa di Petrarca a Incisa. Il titolo nasce dall'idea di mettere in luce e far riscoprire i luoghi di cui parleremo".
Perché l'idea di partecipare al progetto?
"Il nostro obiettivo è rilanciare l'immagine del Valdarno, che spesso viene accostata solo ad aspetti negativi o di degrado. Ci abitiamo, ma ne conosciamo poco o niente.
Partecipare al Blog Lab ci ha avvicinate al mondo del giornalismo ed è stata una riscoperta anche del digitale".
Il blog "Valdarno in luce" ha una pagina Facebook, un profilo Twitter e Instagram ("valdarnoinluce").

 

  • “Valdarno: la valle che vale”: Lapo Verniani, Lucrezia Carano, Andrea Badii

"Il nostro blog presenta il Valdarno da un punto di vista culturale. Gli articoli li abbiamo suddivisi in due categorie: una inerente i percorsi artistici e l'altra legata a folklore, tradizioni e aspetti tipici del territorio. Parliamo di argomenti che già conoscevamo e di altri invece sui quali abbiamo raccolto informazioni e ci siamo documentati".
Perché l'idea di partecipare al progetto?
"Il Valdarno ha tanto potenziale, ma non è molto messo in evidenza. Per questo abbiamo deciso di provarci noi. Poi è un'esperienza divertente e soprattutto un progetto interessante che si avvicina al giornalismo, idea che piace a tutti e tre".

Il blog "Valdarno: la valle che vale" ha una pagina Facebook, un profilo Twitter e Instagram ("valdarnolavallechevale").
 

Articoli correlati