28, Maggio, 2024

Bekaert, Rizzetto e Torselli (FdI): “Il neo Ministro Giorgetti si attivi per recupero del sito e tutela dei lavoratori”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

I due esponenti di Fratelli d’Italia chiedono un intervento immediato del nuovo Ministro dello Sviluppo economico

"Il neo Ministro Giorgetti si attivi per il recupero del sito e la tutela dei lavoratori ex Bekaert".  È quanto chiedono il deputato di Fratelli d’Italia, Walter Rizzetto, capogruppo FdI in Commissione Lavoro, e il consigliere regionale Francesco Torselli, capogruppo FdI nel Consiglio regionale della Toscana. Rizzetto, in passato, con un’interrogazione aveva già sollecitato iniziative per la reindustrializzazione dello stabilimento di Figline. 

“È prossima la scadenza della cassa integrazione – proseguono Rizzetto e Torselli – e oltre 100 lavoratori con le loro famiglie attendono valide soluzioni a loro tutela come promesso dalle istituzioni. Il Ministro dello Sviluppo Economico Giorgetti riprenda senza indugio questa vertenza, verificando la concretezza dell’ipotesi di reindustrializzazione che doveva essere discussa con un incontro presso il suo dicastero lo scorso mese di gennaio, poi rinviato a causa della crisi di governo. È necessaria – concludono – un’azione tempestiva a fronte di un’indegna condotta della multinazionale belga Bekaert che respinge ogni possibilità di trattativa e sembra determinata a non concedere altre settimane di cassa integrazione".
 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati