20, Luglio, 2024

Basta il minimo scarto: il Montevarchi vince 1-0 a Marciano e scappa a +6

Più lette

Il gol di Ferri anticipa un secondo tempo ricchissimo di occasioni sprecate dai montevarchini. Poco male perché il punteggio non cambia. Intanto la Resco Reggello ferma sul pari il Grassina e l’Aquila allunga ancora al comando della classifica

Fatica, spreca, sbaglia, a tratti soffre. Ma vince: il Montevarchi si accontenta del minimo scarto a Marciano, 1-0 grazie al gol di Ferri. Risultato utile consecutivo numero 17, undicesima vittoria nelle ultime 13 gare e, soprattutto, grazie alla Resco Reggello che nel finale raggiunge il Grassina e lo ferma sull’1-1, il vantaggio sulla seconda in classifica sale a sei punti, tanti quante le giornate che mancano alla fine. L’Aquila ha in mano il suo destino.

A Marciano il Montevarchi affronta esattamente la partita che si aspettava di dover affrontare. Il campo è difficile (e corto), la squadra di casa non ci sta a far da comparsa perché ha da conquistare punti salvezza. Ma l’Aquila passa comunque in vantaggio al 20’ dopo aver sprecato un paio di discrete occasioni. Corsi calcia da fermo, palla in mezzo deviata verso la porta da Vangi in modo che non sembra pericoloso, ma il portiere chianino manca la presa. Ferri e Vangi si avventano sulla sfera, il tocco decisivo è del primo. A quel punto i rossoblù controllano il ritmo della gara e l’unico rischio lo corrono al 37’ quando il Marciano colpisce una traversa.

Nella ripresa solo Montevarchi. O, per meglio dire, solo occasione sprecate dal Montevarchi. Tantissime quelle che si fanno sfuggire Vangi, Renzi e lo stesso Ferri autore del gol. Il raddoppio non arriva ma nemmeno vengono corsi dei rischi. E, nel finale, la notizia del pareggio della Resco Reggello fa esplodere di gioia i 300 tifosi anche oggi venuti al seguito. Ora tutti vogliono iniziare a programmare la festa. Il Montevarchi ha finalmente in pugno il campionato e tanto più la determinazione resterà alta, tanto prima arriverà il brindisi. L’Aquila pensa già all’impegno di domenica prossima contro l’Antella.

Articoli correlati