10, Giugno, 2023

Bartolozzi allo scadere, l’Aquila batte il Foiano. Rignanese, rimonta vincente e primato solitario

Più lette

Un gol al 91′ del difensore regala al Montevarchi il primo successo interno: finisce 2-1 una partita bellissima. La Rignanese va sotto per due volte ma reagisce e vince 4-2. Prima vittoria per il Figline che supera 3-2 il Lanciotto, pari senza gol tra Bucinese e Castiglionese

Dopo due partite sfuggite di mano proprio nei minuti finali, stavolta è il Montevarchi a far festa in pieno recupero grazie al gol di Bartolozzi che al 91’ regala ai rossoblù la vittoria per 2-1 sul Foiano. Prova di forza della Rignanese che va sotto per due volte ma ribalta il punteggio e supera la Sinalunghese per 4-2 restando sola al comando della classifica. Prima vittoria stagionale per il Figline, 3-2 sul Lanciotto, soltanto un pari senza gol tra Bucinese e Castiglionese.

Desiderio è il volto nuovo nell'undici titolare del Montevarchi, preferito da Rigucci a Lazzerini e schierato sulla destra del tridente d'attacco nell'inedito 4-3-3 di Rigucci. Il piano tattico è quello di far correre il Foiano: partono forte i rossoblù che reclamano un rigore dopo appena due minuti per l'atterramento di Daveri in area. Clamoroso errore di Sorbini al 4', messo davanti alla porta spalancata da un bel cross teso di Desiderio calcia a lato. Poi ci provano in sequenza Stefanelli dalla sinistra, Desiderio dalla destra e Vangi di testa dal centro dell'area ma Liberali si fa sempre trovare pronto. Al 12' si vede il Foiano con un insidioso "cucchiaio" dal lato che scavalca Lampignano ma non trova deviazione vincente. Ancora Sorbini a provarci dal vertice sinistro con un calcio piazzato, palla direttamente in porta, Liberali tocca in corner. La gara si sblocca al 22': Sorbini lanciato in area da Daveri, spallata di Fettolini che lo manda per terra, rigore netto assegnato dal direttore di gara. Vangi non sbaglia dal dischetto e firma il suo quarto centro stagionale. Sul ribaltamento il Foiano trova il pari ma la rete viene annullata per un evidente fallo di mano di Fettolini. Questione di minuti. Al 28' palla per Monaci lasciato troppo solo al centro dell'area, splendida girata al volo e conclusione vincente di destro per l'1-1, meritato per la grande reazione del Foiano all'assalto rossoblù del primo quarto di gara.

Più agonismo che tattica nella ripresa, quando la gara resta intensa, bella da vedere e perfettamente in equilibrio. Tante le occasioni: Colombi ci prova per primo, Vangi replica con una girata in area, Monaci non riesce a replicare il gol del pareggio dalla stessa posizione e poi di nuovo, azionato da Tenti al 15’, calcia debole su Lampignano, poco più tardi di nuovo decisivo sullo stesso Monaci. Impeccabile anche il portiere ospite che blocca per due volte Vangi dall’interno dell’area. Al 33’ rosso diretto per Colombi, fin lì migliore in campo, per un colpo a gioco fermo su Ferri. Ci prova anche Stefanelli, entrambe le squadre vogliono vincere ma il punteggio sembra non sbloccarsi. Fin quando, al 91’, Corsi mette bene al centro dell’area da calcio d’angolo, la palla resta lì, Bartolozzi si allunga e insacca sul palo più lontano da Liberali. È il gol-partita che vale la prima vittoria dell’Aquila al Brilli Peri, tre punti pesanti per la classifica e una bella iniezione di fiducia in vista del prossimo turno, quando il Montevarchi dovrà affrontare in trasferta l’ennesima “big” di questo avvio di campionato, il Grassina.

Non si ferma più la Rignanese, sempre più capolista e ora con tre punti di vantaggio sul Grassina che la insegue. I biancoverdi vincono 4-2 in rimonta contro la Sinalunghese certificando un primato ormai non più sorprendente. Vantaggio ospite con De Luca dopo 7 minuti, poi Baccini trova il pari al 28’ ma appena due minuti più tardi la Sinalunghese torna in vantaggio con Montagnoli che trasforma un calcio di rigore. Prima di rientrare negli spogliatoi arriva però il pari, segnato dal solito Baccini, e nella ripresa emerge tutto il carattere della squadra di Guarducci. Al 59’ è la Rignanese a beneficiare di un calcio di rigore e Pagnotta non sbaglia, due minuti più tardi Bettini archivia la pratica con la rete del definitivo 4-2 che vale un’altra settimana al comando.

Primo successo stagionale per la Gialloblù Figline che non fallisce il confronto diretto con il Lanciotto Campi. Finisce 3-2, Figline in controllo già dopo 25 minuti grazie all’uno-due di Zangrilli e Berti che vale il 2-0. Il Lanciotto fallisce un paio di occasione e accorcia soltanto a un quarto d’ora dalla fine con Gueye, poi in pieno recupero Pica chiude la gara anche se resta il tempo per il secondo gol dei fiorentini, segnato da Palaj al 94’.

Seconda giornata consecutiva senza vittoria per la Bucinese, che chiude sullo 0-0 in casa contro la Castiglionese e perde un po’ di terreno sulla zona playoff. Da segnalare l’espulsione di Bega che salterà dunque il prossimo turno, la sfida sul campo del Lanciotto Campi.

Articoli correlati