28, Settembre, 2022

Aumentano le richieste per il servizio di auto rimozione dell’amianto

Più lette

In Vetrina

L’anno si concluderà con oltre 50 interventi di smaltimento di manufatti in cemento amianto

Continua il servizio di auto rimozione dei manufatti in cemento amianto avviato lo scorso ottobre a Terranuova. I numeri sono in costante aumento ed entro la fine dell’anno saranno oltre 50 gli interventi conclusi, nonostante la sospensione forzata a causa dell’emergenza sanitaria.

Il servizio, messo a disposizione del Comune grazie a Sei Toscana e al supporto di ATO Toscana Sud, Arpat e Asl, facilita le operazioni di rimozione e smaltimento dell’amianto presente negli ambiti di pertinenza delle abitazioni o dei locali di altro genere.

“Attraverso l’acquisto di un semplice ed economico kit – spiega l’assessore all’ambiente, Luca Trabucco – i cittadini possono rimuovere in autonomia questo particolare materiale, disfacendosene in modo corretto, anche da un punto di vista ambientale. È cura dell’amministrazione, poi, farsi carico delle spese di trasporto e smaltimento dell’amianto, un intervento per il quale il Comune ha stanziato oltre 20.000€. Un modo per contribuire al decoro cittadino a vantaggio dell’intera comunità”.

I cittadini residenti a Terranuova ed interessati ad usufruire del servizio possono fare richiesta chiamando il numero verde di Sei Toscana 800127484 oppure presentandosi all’Ufficio Tari, in via Lungarno 123, aperto il lunedì e mercoledì dalle 9 alle 12:30, martedì e giovedì dalle 14 alle 17.

 

Articoli correlati