04, Ottobre, 2022

Arrivano una decina di stranieri a Poggio alla Croce: ma è stato uno sbaglio

Più lette

In Vetrina

Il sindaco di Figline Incisa chiarisce la vicenda. Il gruppo doveva essere assegnato a Pelago invece sono stati portati a Villa Viviana. Oggi saranno trasferiti

Una decina di cittadini stranieri sono arrivati in questi giorni nella frazione figlinese di Poggio alla Croce, ospiti di Villa Viviana che nel 2017 è stata struttura, privata, di accoglienza per 30 migranti. Ancora in emergenza Covid-19 i residenti si sono preoccupati. Ma oggi il gruppo sarà trasferito a Pelago dove lo stavano aspettando: la destinazione, infatti, è stata sbagliata. 

Sulla questioine interviene il sindaco Giulia Mugnai: spiega di non essere stata interpellata, le perplessità sull'assenza di una cooperativa che se ne occupi e soprattutto tranquillizza i cittadini di Poggio alla Croce sulle procedure effettuate quando gli stranieri vengono nel nostro paese ospiti del territorio.

 

Articoli correlati