08, Dicembre, 2022

Arrivano i Csi, la storia del rock in concerto a Montevarchi

Più lette

In Vetrina

Canali, Magnelli, Maroccolo e Zamboni con Angela Baraldi alla voce: la band simbolo del rock indipendente italiano degli ultimi 25 anni sarà in piazza Varchi per un concerto gratuito nell’ambito di Orientoccidente. Nel pomeriggio la presentazione di due libri alla Ginestra

Il volto del rock alternativo italiano porta i lineamenti di Giorgio Canali, Francesco Magnelli, Gianni Maroccolo e Massimo Zamboni. Quattro nomi scritti da oltre 25 anni su tutte le pagine più felici della scena indipendente del Belpaese, appena tornati insieme a 20 anni dal loro esordio discografico comune sotto la stessa insegna: quella dei Csi, band ormai salita al rango di leggendaria che questa sera alle 21.15 sarà in concerto gratuito in piazza Varchi, a Montevarchi, come piatto forte del festival Orientoccidente 2014.

Il Consorzio Suonatori Indipendenti raccoglie nel 1992 l'eredità delle due più importanti realtà musicali italiane degli anni '80. Maroccolo e Magnelli, fondatori in uscita dai Litfiba, ritrovano Zamboni e Giovanni Lindo Ferretti pronti a risorgere dalle ceneri dei CCCP Fedeli alla Linea, l'incendiaria band capace di indicare una via italiana al punk assumendo una cifra talmente credibile e riconoscibile da farne, all'epoca, uno dei nomi di riferimento a livello europeo. A loro si aggiunge Giorgio Canali, ex tecnico del suono dei Litfiba.

Una manciata di album nel giro di pochi anni bastano ai Csi per cambiare di nuovo le carte in tavola. L'esordio "Ko de Mondo", scritto e registrato nel 1994 in Bretagna, si apre a una new wave di respiro europeo abbandonando l'ortodossia punk e l'immaginario sovietico di cui i CCCP si erano fatti portavoce. Il successivo "Linea Gotica" del 1996 è il capolavoro che testimonia la formula dei Csi al suo pieno compimento. Seguirà un anno dopo il non meno importante "Tabula Rasa Elettrificata", composto al ritorno da un viaggio in mongolia di Ferretti e Zamboni.

Angela Baraldi ha oggi rilevato il ruolo di cantante che fu di Giovanni Lindo Ferretti. Gli altri membri ci sono ancora tutti e sotto al nome di exCsi sono tornati ad esibirsi con il repertorio storico che stasera accenderà piazza Varchi. Ma si comincia nel pomeriggio, alle 16 presso Ginestra Fabbrica della Conoscenza con la presentazione di due libri: quello di Gianni Maroccolo “VDB23 – Storie di un suonatore indipendente” a cura di Alessandro D’Urso, Edizioni Arcana, e quello di Michele Rossi “Quello che deve accadere, accade. Storia di Giovanni Lindo Ferretti e Massimo Zamboni”, Edizioni Giunti. Parteciperanno all’evento Gianni Maroccolo, Massimo Zamboni e Michele Rossi. L'iniziativa è organizzata da Orientoccidente in collaborazione con l'amministrazione comunale di Montevarchi.

Articoli correlati