14, Agosto, 2022

Arriva l’Imu su terreni agricoli. Attesa per le decisioni che verranno prese a Roma sulla scadenza

Più lette

In Vetrina

Anche a Figline e Incisa si pagherà Imu su terreni agricoli. La scadenza al momento è fissata per il 16 dicembre, ma dovrebbe arrivare una proroga dal Senato o direttamente dal Governo.

Anche a Figline e Incisa Valdarno si pagherà l'imu sui terreni agricoli. Ma ancora non ci sono certezze sulla scadenza dei pagamenti, fissata per il 16 dicembre ma che dovrebbe slittare a gennaio.

 Lo ha deciso il decreto interministeriale del 28 novembre 2014, intervenendo sui criteri con cui si identificano i territori a cui applicare l’esenzione. Di fatto, ora sono esentati dal pagamento solo “i terreni agricoli dei Comuni ubicati a un’altitudine di 601 metri e oltre” ed i “terreni agricoli posseduti da coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali dei Comuni ubicati a un’altitudine compresa fra i 281 e i 600 metri”

In tutti gli altri Comuni – compreso quello di Figline e Incisa che si trova ad un’altitudine di 122 metri – si dovrà pagare l’Imu sui terreni agricoli entro il 16 dicembre, anche se in queste ore il Senato (o direttamente il Governo con un decreto ad hoc) dovrebbe far slittare la scadenza al 26 gennaio 2015.

Il calcolo per il pagamento va eseguito applicando l’aliquota base di 8,80 per mille, sul valore ottenuto dal reddito dominicale risultante in catasto rivalutato del 25% con l’applicazione dei seguenti moltiplicatori: 75 per i terreni agricoli, anche non coltivati, posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola; 135 in tutti gli altri casi.

noltre i terreni agricoli e quelli non coltivati, posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola sono soggetti all’imposta limitatamente alla parte di valore eccedente i 6mila euro e con le seguenti riduzioni: 70% dell’imposta gravante sulla parte di valore eccedente i 6mila euro e fino a 15.500 euro; 50% dell’imposta gravante sulla parte di valore eccedente 15.500 euro e fino a 25.500 euro; 25% dell’imposta gravante sulla parte di valore eccedente 25.500 euro e fino a 32.000 euro.

Il codice catastale del Comune di Figline e Incisa Valdarno è M321, mentre il codice da indicare nel modello F24 per il pagamento dell’Imu sui terreni agricoli è 3914. Eventuali proroghe al pagamento saranno comunicate su www.comunefiv.it.

Articoli correlati