14, Giugno, 2024

Arriva il Porta Romana, un altro big match per l’Aquila

Più lette

Superato il San Donato, l’Aquila affronta un’altra delle pretendenti alla vittoria finale. La Rignanese capolista vuole confermarsi con la Castiglionese. Prova di maturità per la Bucinese ad Anghiari. A Figline arriva il Foiano

Tutti i riflettori sul Valdarno per il quarto turno di Eccellenza. Il big match di giornata è quello tra Montevarchi e Porta Romana, con la Rignanese che intanto proverà a difendere il primato sul campo della Castiglionese. Il Figline ospita un Foiano affamato di riscatto, la Bucinese è ospite della Baldaccio Bruni per una sfida che sa di playoff in largo anticipo.

Dopo la partita perfetta contro il San Donato il Montevarchi riceve il Porta Romana, un’altra delle tante candidate a un campionato di vertice che il calendario ha messo tutte di fronte agli aquilotti nella prima metà del girone di andata. Scontro diretto tra le due squadre al terzo posto, con i rossoblù che puntano alla prima vittoria stagionale al Brilli Peri. Soliti problemi di formazione per mister Rigucci, con Menichetti ancora fuori e Daveri in forte dubbio per l’infortunio rimediato nel riscaldamento di una settimana fa.

Banco di prova importante anche per la Rignanese, capolista a punteggio pieno dopo le prime tre giornate, chiamata alla sfida interna contro la Castiglionese. Già sette punti di distacco tra le due squadre, con i valdarnesi nettamente favoriti. La Castiglionese cerca ancora la prima vittoria stagionale ma i padroni di casa hanno tutta l’intenzione di confermarsi a suon di gol, come fatto finora: 6 reti in tre gare e secondo miglior attacco per una squadra che veniva indicata a netta vocazione difensiva.

Ancora imbattuta e reduce da tre prestazioni convincenti, la Bucinese è attesa dal test sul campo della Baldaccio Bruni, confronto diretto tra due legittime pretendenti ai playoff. Per gli uomini di Bernacchia, che potrebbe tornare a schierare Bega dal primo minuto, sarà una prova di maturità che, se superata, potrà certificare una volta per tutte le ambizioni di alta classifica degli arancioverdi.

A Figline arriva la grande delusa di questo inizio di campionato, il Foiano. Con due punti raccolti in tre giornate i chianini sono ben lontani dal tenere il passo della grande favorita che veniva annunciata in estate. A Figline cercheranno la prima vittoria stagionale, ma dovranno fare i conti con i gialloblù di casa che inseguono lo stesso obiettivo per dimenticare la netta sconfitta di domenica scorsa a Firenze e mettere a frutto le due buone ma sfortunate gare d’esordio in stagione.

Articoli correlati