28, Giugno, 2022

Arrestato il settimo autore della rapina ai danni di un orafo. I fatti risalgono al 2011

Più lette

In Vetrina

L’uomo condannato dal Tribunale di Arezzo a due anni e nove mesi di reclusione è stato arrestato dai carabinieri del nucleo investigativo del reparto operativo di Arezzo

I carabinieri del nucleo investigativo del reparto operativo di Arezzo hanno arrestato un 49enne aretino nei cui confronti la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Arezzo aveva emesso un ordine di esecuzione per la carcerazione. L'uomo è stato condannato, infatti, a 2 anni e 9 mesi di reclusione per furto aggravato, tentata rapina, ricettazione e porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Il provvedimento è stato preso in seguito ad una operazione portata a termine il 13 ottobre 2011 dai carabinieri di Perugia insieme a quelli del nucleo investigativo di Arezzo e della stazione di Laterina. In quell'occasione furono arrestate 7 persone, tra cui il 49enne aretino,  che avevano pianificato una rapina ai danni del titolare di una ditta orafa di Laterina, sventata proprio grazie alle indagini e al tempestivo intervento dei militari.

Ai malviventi furono sequestrati due taglierini, un fumogeno ed una bomboletta di spray urticante. Vennero inoltre recuperati due furgoni che erano stati usati per mettere a segno la rapina.

Il 49enne è stato portato nella Casa Circondariale di Arezzo.
 

Articoli correlati