14, Luglio, 2024

Aquila nel segno di Vangi, i rossoblù ritrovano la vittoria

Più lette

Il Montevarchi vince il derby di Laterina per 4-1 con una tripletta del nuovo arrivato, in campo dal primo minuto insieme a Stefanelli. L’Aquila ritrova la zona playoff e il sorriso. Domenica un altro derby, quello col Reggello

Gli hanno chiesto di fare gol e alla prima occasione ha risposto con una tripletta: Gabriele Vangi guida l’Aquila al 4-1 che vale la vittoria del derby sul campo dell’Arno Laterina, primo successo rossoblù dopo tre zero a zero consecutivi.

Dopo il cambio di allenatore, il cambio di modulo e l’arrivo di nuovi giocatori non c’erano davvero più alibi: il Montevarchi doveva tornare a vincere. Missione durissima su un campo ostico, contro un Arno Laterina in forma playoff e reduce da otto risultati utili consecutivi, niente a che vedere con quello battuto 4-1 nell’unico precedente stagionale di Coppa Toscana. Alla fine il punteggio sarà lo stesso ma gli aquilotti se lo dovranno sudare.

Succede poco un primo tempo frammentato e poco emozionante. Al 22’ Vangi si fa vedere per la prima volta con una conclusione dal limite che finisce sopra alla traversa, al 29’ ancora l’ex Castelnuovese e Figline impegna un altro ex, il portiere Brandi, alla respinta.

Il punteggio si sblocca in avvio di ripresa. Batti e ribatti in area gialloblù, Vangi sbuca e trafigge Brandi firmando al 7’ il suo primo gol in rossoblù. L’Arno Laterina non demorde e anzi si butta in avanti. Al 12’ l’appena entrato Orabona pareggia deviando in rete un calcio piazzato. L’Aquila ritrova il vantaggio al 26’, quando Mori viene lanciato da Daveri sul filo del fuorigioco e supera Brandi con una precisa conclusione dalla destra. Al 39’ si chiude la partita. Conclusione dell’altro nuovo arrivato alla corte di Rigucci, il terzino Stefanelli, in campo fin dal primo minuto e anche lui subito decisivo, palla sul palo, Vangi si avventa sul pallone e insacca a due passi dalla porta.

Nel finale c’è tempo anche per impreziosire l’esordio dell’attaccante con la terza rete personale. Finisce con il Montevarchi che segna in una partita metà dei gol realizzati nelle precedenti 11 giornate. Ancora troppo presto per dire che i problemi dell’attacco sono risolti. Oggi però i tanti tifosi arrivati al seguito della squadra hanno quattro ottime ragioni in più per essere ottimisti. 

L'Aquila sale a quota 20 e torna in zona playoff. E domenica sarà ancora tempo di derby: al Brilli Peri arriva la Resco Reggello.

Il gol del 2-1 segnato da Federico Mori.

 

Articoli correlati