26, Maggio, 2022

Approvata dalla giunta regionale la nuova linea autobus Valdarno-Valdelsa. Baccelli: “Garantire i lavoratori”

spot_img

Più lette

La nuova linea di trasporto pubblico a servizio del lavoro, che collegherà i comuni di Figline e Incisa Valdarno con la Valdelsa, ha ricevuto il via libera della giunta regionale, che ha approvato la delibera proposta dall’assessore alle infrastrutture e mobilità Stefano Baccelli.

“L’obiettivo – ha spiegato Baccelli – è quello di stabilizzare e riorganizzare il servizio per mettere i lavoratori pendolari nelle condizioni di raggiungere le zone industriali presenti dell’area di San Casciano Val di Pesa e Barberino Valdelsa. Pensato per gli ex operai Bekaert poi riassunti in Laika – spiega Baccelli – sarà comunque un nuovo servizio di Tpl per chiunque ne abbia bisogno”.

L’impegno economico della Regione è di quasi 65mila per l’annualità 2022, ma sono garantite le coperture anche per le annualità successive. Il servizio garantirà due corse al giorno, tutti i giorni, dal lunedì al venerdì.

Baccelli ha anche sottolineato che la decisione è frutto di un percorso portato avanti con le organizzazioni sindacali nel quadro della vertenza che riguarda la Bekaert: “È il risultato della sinergia e del buon lavoro di squadra, che ci ha permesso di individuare i bisogni. Abbiamo a cuore il lavoro e la sua organizzazione e l’incentivazione dell’utilizzo del mezzo pubblico negli spostamenti casa lavoro è uno dei principali obiettivi di governo”.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati