15, Agosto, 2022

Al Magiotti consegnate le borse di studio in memoria di Ciro Gallozzi e della piccola Maria Francesca

Più lette

In Vetrina

Due persone scomparse nel cui nome sono state istituite due borse di studio. Una su iniziativa della professoressa Maria Maddalena, in memoria del padre; una da parte dei genitori della piccola Maria Francesca. Entrambe consegnate al Comprensivo Magiotti

Due borse di studio nate per ricordare due persone scomparse, facendo di questa memoria un'occasione per promuovere lo studio, premiare il merito scolastico, sostenere le famiglie con maggiori difficoltà. Belle storie che vengono da Montevarchi, dal Comprensivo Magiotti.

La prima borsa di studio, consegnata il 13 dicembre scorso, è stata istituita per iniziativa della professoressa Maria Maddalena, in ricordo del padre Ciro Gallozzi da poco deceduto. La borsa di studio è stata consegnata ad una alunna della classe 2a C della scuola media Magiotti.

La seconda iniziativa nasce dai genitori della piccola Maria Francesca, scomparsa due anni fa per una terribile malattia. I suoi genitori hanno istituito in sua memoria tre borse di studio destinate agli studenti del Comprensivo Magiotti. La consegna qualche giorno fa, presso la Leonardo da Vinci.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati