09, Agosto, 2022

Adeguamento del Ponte sull’Arno di Pian dell’Isola, i lavori entrano nel vivo

Più lette

In Vetrina

Sono partiti a Pian dell’Isola i lavori per l’adeguamento idraulico del ponte sull’Arno, a cavallo tra i comuni di Figline Incisa e Reggello. Un’opera che rientra nell’ambito degli interventi per la messa in sicurezza idraulica del territorio, quindi tra i progetti delle casse di espansione, in capo alla Regione come Commissario di Governo designato per il dissesto idrogeologico. I lavori sono stati finanziati nello schema di accordo di programma approvato dalla Regione Toscana con il Ministero dell’Ambiente: il progetto, messo a gara la scorsa estate, alla fine è stato appaltato per una somma di 1 milione e 800mila euro oltre IVA.

Il ponte, che risale alla fine degli anni ’80 e fu realizzato dall’allora Provincia di Firenze, è il collegamento fra la strada S.S. 69 in località Leccio, nel comune di Reggello, e la strada di Pian dell’Isola nel comune di Figline e Incisa.

Con questo intervento l’opera verrà sollevata rispetto alla sua altezza attuale: si manterrà l’attuale impalcato sull’Arno che verrà rialzato in modo da garantire un franco idraulico minimo di 1,50 metri rispetto al livello di progetto della piena, per almeno i 2/3 della luce. Saranno adeguati gli accessi viari al nuovo livello del ponte, con una rettifica solo parziale del tracciato stradale. Inoltre, la piattaforma del ponte sarà allargata da 12 a circa 16 metri, in modo da ospitare due nuovi marciapiedi con percorsi ciclopedonali laterali.

In questi giorni il cantiere è entrato nel vivo, dopo le prime fasi di allestimento: per questo è stato istituito un senso unico alternato, nel tratto in corrispondenza del ponte sul Fiume Arno a Pian del’Isola, che sarà in vigore fino al 30 giugno 2023.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati