18, Agosto, 2022

2015 senza botti. Il sindaco con un’ordinanza vieta petardi e mortaretti

Più lette

In Vetrina

Festeggiamenti di fine e inizio anno senza scoppi di materiale pirotecnico. Il divieto è in vigore dalle 14.00 di oggi fino alle 7.00 del primo gennaio. Lo scopo è quello di prevenire danni a persone e animali

A Cavriglia l'arrivo del 2015 dovrà essere festeggiato senza lo scoppio di petardi e mortaretti. Il sindaco Leonardo Degl'Innocenti o Sanni, infatti, ha emesso un'ordinanza con la quale vieta l'uso di materiale pirotecnico nella notte di Capodanno.

Il divieto “di effettuare e far effettuare lo scoppio di petardi ed artifici similari e di ogni tipo di fuoco pirotecnico in luogo pubblico e nei luoghi privati da cui possono essere raggiunte o interessate direttamente aree e spazi di uso pubblico”, sarà in vigore dalle 14.00 del 31 dicembre fino alle 7.00 del primo gennaio.

Lo scopo è quello di evitare danni e ripercussioni a persone e cose. Per quanto riguarda in particolare gli animali il sindaco ha voluto così prevenire una serie di conseguenze negative che possono essere causate dai botti, sia per gli effetti traumatici diretti che per quelli causati da panico o rumore.

 

Articoli correlati