29, Novembre, 2022

La Sangiovannese battuta in casa dal Ghivizzano, niente da fare per il Terranuova Traiana nel campo del Flaminia

Più lette

La Sangiovannese ha perso 0-1 la partita con il Ghivizzano, con gli azzurri che hanno creato una grossa mole di gioco senza segnare, finendo per pagare dazio nel finale.

Il primo tempo era finito 0-0. con il  Marzocco fin da subito pericoloso  con Bellini e Sacchini e con in mano il pallino del gioco, ma senza però riuscire a gonfiare la rete. L’unica  occasione ospite nei minuti finali con l’ex Monteavarchi  Zini, autore di un diagonale insidioso. Nel primo quarto d’ora della ripresa ci ha provato due volte Poli per il Marzocco, quindi tanto possesso palla per gli azzurri e qualche timida ripartenza del Ghivizzano. Alla mezz’ora un gol-fantasma: rovesciata di Lorenzoni, palla che è parsa avere superato la linea di porta ma il direttore di gara è stato di diverso avviso. A tempo scaduto la doccia fredda, con Seminara che direttamente su calcio di punizione ha regalato al suo Ghivizzano il primo successo esterno della stagione.

Il Terranuova Traiana è tornato dal campo di Civita Castellana battuto per 3-0 dal Flaminia, coi valdarnesi che non segnano da cinque partite e non hanno conquistato nemmeno un punto in trasferta.

La squadra laziale era passata in vantaggio dopo soli dieci minuti con Marchi e 1-0  è stato il risultato sul quale le squadre sono andate al riposo. Nella ripresa, poco prima della mezz’ora, i padroni di casa hanno messo in fondo al sacco  il pallone del raddoppio con Abreu, autore poi del tris nei minuti di recupero.

Domenica prossima, al “Mario Matteini” di Terranuova, sarà derby fra le due valdarnesi.

 

Articoli correlati