01, Dicembre, 2021

Il Turismo della Valdambra tra presente e futuro: l’incontro e la programmazione per il 2022

spot_img

Più lette

Si è svolto questa mattina, presso il Teatro comunale di Bucine, l’incontro aperto a tutti gli operatori della filiera del turismo per condividere il lavoro svolto nel 2021 e programmare progetti e attività per l’anno 2022 dal titolo “Il Turismo della Valdambra tra presente e futuro”. A coordinare gli interventi è stato il Sindaco Nicola Benini; la mattinata ha visto partecipi le associazioni del territorio e di categoria, per far eil punto rispetto a ciò che è stato fatto e iniziare a programmare in prospettiva.

Nel 2021, a gennaio, il Consiglio Comunale ha approvato il Piano di Sviluppo Strategico per Bucine e la Valdambra 2021-2024 che rappresenta lo strumento per costruire insieme una visione futura del territorio e nel quale sono stati individuati cinque assi strategici: Qualità del Territorio e Sostenibilità Ambientale, Rigenerazione dei Borghi, Sviluppo Turistico, Filiera dell’Agricoltura, Sviluppo di Politiche rivolte all’Innovazione e alla Conoscenza. Questa mattina è stato presentato in anteprima il video sui borghi “Ti aspetto nei borghi di bucine e della Valdambra” a cura di Luciano bartolini, Alicolor. Successivamente sono intervenuti Silvia Ruberto, Ufficio turismo e Promozione del territorio a proposito del marchio collettivo Visit Valdambra; poi Andrea Schincaglia, Agenzia Reporter Live con due interventi: “Brand visit Valdambra : report analisi e prospettive” e “La tendenza dell’incoming post pandemia 2022”.

Per rendere operativo e concreto l’asse strategico dedicato allo sviluppo del turismo è stato registrato il marchio collettivo Visit Valdambra – per identificare il territorio di Bucine e la Valdambra: nella strategia di sviluppo turistico il brand è il legame comunicativo tra l’identità del territorio e la percezione di questa sul mercato, mettendo di fatto in relazione la domanda con l’offerta. Il marchio è già stato utilizzato nelle campagne di comunicazione e nelle varie iniziative svolte nel corso dell’anno come Valdambra Wine & Food e sarà messo gratuitamente a disposizione di tutti gli operatori della filiera del turismo.

Da marzo 2021 è on line il nuovo sito turistico www.visitvaldambra.com: una vetrina digitale che insieme ai canali social Facebook e Instagram racconta la storia, la cultura, i borghi, l’enogastronomia, la natura e le attività outdoor di Bucine e della Valdambra. È stata realizzata la nuova mappa della Valdambra, che è stata consegnata ai presenti ed è già in programma per la nuova stagione la ristampa della Guida turistica.

Il Sindaco Benini:” Sarà grazie alla massima condivisione, partecipazione e interazione di tutti, che Bucine e la Valdambra potranno sviluppare un’identità turistica e qualificarsi come destinazione turistica, in un percorso in cui le aziende e gli operatori dovranno essere i protagonisti di questa importante sfida per il nostro turismo. L’obiettivo è ambizioso ed è indispensabile la partecipazione attiva di tutti: occorre “fare rete” per mettere a sistema un’offerta territoriale ampia, diversificata e competitiva. Come Comune vogliamo lavorare insieme ed in sinergia con tutte le realtà che rappresentano il nostro territorio e con gli operatori della filiera del turismo per individuare un percorso condiviso di idee, proposte e progetti per costruire il turismo futuro della Valdambra, consapevoli che il raggiungimento di questo obiettivo sarà possibile solo unendo le forze.”

 

 

 

Articoli correlati