14, Giugno, 2024

Serristori: i Cobas della Asl10 incontrano i sindaci del Valdarno fiorentino. Tre i punti in discussione

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Giovedì 28 agosto alle 15.00 si terrà l’incontro nel palazzo municipale di Figline. Vi prenderanno parte i sindaci di Figline Incisa, Reggello e Rignano e i Cobas Asl 10. Al centro della riunione i punti da tempo in discussione sul Serristori

I Cobas della Asl10 incontrano i sindaci del Valdarno fiorentino sulla questione Serristori. La riunione si terrà giovedì 28 agosto alle 15.00 nel palazzo municipale di Figline.

Tre i punti in discussione, quelli cioè che sinora hanno dato via a forme di protesta e di mobilitazione da parte dei Cobas:

"Lo scandaloso accordo tra l’Asl 10 e la clinica privata Frate Sole, attraverso il quale è stato consegnato un pezzo rilevante della sanità pubblica figlinese ad una clinica privata, per la modica cifra (per ora) di 461.288 euro corrispondenti a 45 interventi di ortopedia da svolgere nei prossimi 5 mesi, i mancati interventi da parte della direzione generale Asl 10 di riqualificazione e potenziamento delle attività e dei servizi, di adeguamento delle dotazioni organiche di personale per rendere definitivamente stabile la funzione dell’Ospedale Serristori, quale Ospedale per acuti di zona con PS h 24, e l’assenza di un serio piano di investimenti, manutenzione e messa in sicurezza dell’Ospedale, per il quale giova ricordare che la Regione Toscana si era impegnata ad assicurare i contribuiti pari a 2.000.000 di euro finalizzati alla riqualificazione del Presidio Ospedaliero Serristori".

Su richiesta degli stessi comitati di base le amministrazioni comunali di Figline Incisa, Reggello e Rignano, che avevano sottoscritto il 20 dicembre 2013 con il direttore generale Asl 10 e l'assessore alla salute Regione Toscana il patto territoriale 'riordino dell'assistenza sanitaria del Valdarno fiorentino', hanno fissato l'incontro.

 

Articoli correlati